UEFA, Uva spiega: “lievi modifiche alla Champions, la 7ª della Serie A andrà nella terza competizione europea”

Champions League, trofeo LaPresse/Daniele Badolato

Michele Uva, vicepresidente UEFA, ha parlato delle modifiche che verranno apportate alle coppe europee dai prossimi anni

Michele Uva, vicepresidente UEFA, ha parlato dei cambiamenti che verranno apportati alle coppe europee nei prossimi anni. Come noto verrà introdotta la terza competizione per club, che già in passato c’era con l’antica Coppa delle Coppe. Stavolta però il format sarà differente:  “Ne abbiamo lavorato per due anni. Aumenterà il potenziale di partecipazione delle piccole federazioni, che erano escluse dal novero delle 80 che partecipavano alla fase finale di Champions ed Europa League. Saranno tutelate le squadre campioni di ogni federazione. E poi ricordo i dubbi che c’erano sulla Nations League che sono stati fugati una volta iniziata. La terza coppa vedrà la luce dal 2021 e la settima classificata della Serie A avrà diritto a parteciparvi. Le partite non aumenteranno per ogni singolo club, semplicemente ci saranno più club coinvolti“. Anche la Champions League subirà alcune lievi modifiche: “Fino al 2024 il format non cambierà, al limite qualche piccolo accorgimento nel triennio 2021-2024. L’approdo della Var in Champions? Sarà un bel passaggio epocale“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery