Torino-Juventus, la pungente ironia di Chiambretti: “chiederò al Papa se la Var esiste davvero! E su Zaza…”

Federico Tardito

Continua la polemica sulle decisioni della Var in Torino-Juventus: Piero Chiambretti, grande tifoso granata, ne parla con la sua solita, pungente, ironia

La partita fra Torino e Juventus giocata sabato sera ha lasciato dietro di sè le consuete polemiche arbitrali. Tifosi e giocatori del Torino hanno protestato a gran voce per un mancato rigore su Zaza, strattonato vistosamente da Alex Sandro: un episodio che avrebbe potuto influire sul risultato finale, ma che la Var ha deciso di non sanzionare. Il tifoso granata Piero Chiambretti ha commentato gli episodi arbitrali con la sua solita, pungente ironia: “buonasera mi trovo all’interno della Città del Vaticano. Dietro quella porta l’ufficio privato del Santo Padre che incontrerò tra pochi minuti per augurargli gli auguri di buon compleanno, ma anche per porgli una domanda importante: “la Var esiste? E se esiste è in cielo, in terra e in ogni luogo? Anche dentro le orecchie degli arbitri? Anche del 5° uomo? Appena avrò la risposta la potrò diffondere ai fedeli. Per quanto riguarda Tirono-Juventus, la partita giocata domenica allo stadio sono soddisfatto perché abbiamo ribaltato un luogo comune del calcio, da più di 100 anni, il gol dell’ex: non c’è stato, c’è stato l’assist dell’ex (Zaza, ndr) che ha permesso alla Juve di vincere la partita. Quindi abbiamo vinto tutti, grazie Zaza, grazie”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery