Top & Flop Nuoto 2018 – Brilla la stella di Simona Quadarella, stagione complicata per Dotto

Campionati Europei Len di nuoto Gian Mattia D'Alberto / LaPresse

Simona Quadarella super, Luca Dotto in difficoltà: top&flop della stagione 2018 di nuoto

Il 2018 ha regalato tanto spettacolo nelle vasche di tutto il mondo tra rassegne nazionali, europee e mondiali. Tanti i campioni italiani che hanno fatto emozionare tutti gli appassionati di nuoto con medaglie, importanti podi e anche qualche amara delusione.

Un anno da incorniciare per Simona Quadarella che alla sua prima partecipazione agli Europei di nuoto ha conquistato una tripletta d’oro strepitosa. Bene anche Margherita Panziera e Gregorio Paltrinieri, non hanno brillato, per diversi motivi, invece Detti e Dotto.

Top

Simona Quadarella – L’azzurra può stilare un bilancio più che positivo del suo 2018: tre medaglie d’oro per la giovane nuotatrice alla sua prima partecipazione agli Europei. Simona Quadarella ha trionfato negli 800, 1500 e 400 stile libero a Glasgow, vivendo emozioni uniche ed incredibili. La giovane atleta romana ha chiuso il 2018 conquistando poi uno speciale argento negli 800 stile libero alla sua prima partecipazione ai Mondiali di nuoto in vasca corta, svoltisi ad Hanghzou.

Margherita Panziera – La 23enne di Montebelluna può dire addio al 2018 con un sorriso smagliante stampato sul volto: dopo aver conquistato quattro medaglie d’oro ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona, la giovane atleta italiana ha fatto impazzire di gioia tutti i suoi tifosi per l’oro vinto nei 200 dorso agli Europei di Glasgow 2018. 2’06”18, questo il crono dell’azzurra che ha stabilito il nuovo record dei campionati. Sempre a Glasgow Margherita ha conquistato anche un bronzo nella staffetta 4×100 misti mista, per poi chiudere il 2018 col bronzo nella staffetta 4×100 misti femminile in squadra con Martina Carraro, Federica Pellegrini ed Elena Di Liddo.

Federica Pellegrini – Un anno di transizione per la Divina che ha deciso di cambiare obiettivi. Kikka è riuscita a conquistare un importante bronzo ai Mondiali di nuoto in vasca corta di Hangzhou nella staffetta 4×100 mista femminile, che le ha permesso di chiudere il 2018 con un primato speciale: Federica Pellegrini è la prima nuotatrice italiana ad aver conquistato 50 medaglie internazionali.

Gregorio Paltrinieri – Un anno difficile ma coronato da importanti medaglie per il campione italiano: Greg ha conquistato l’argento europeo, a Glasgow, nelle gare dei 1500 e 800 stile libero, nonostante un virus che non gli ha permesso di gareggiare al massimo della sua condizione. Paltrinieri ha poi chiuso il 2018 con l’argento nei 1500 anche ai Mondiali di nuoto in vasca corta di Hanghzou.

Flop

Luca Dotto – Il campione italiano di nuoto non ha affrontato un 2018 troppo brillante. Luca Dotto, agli Europei di Glasgow 2018 ha fallito la finale dei 50 stile libero e non riesce a trascinare la staffetta 4×100 sl, disputando una frazione disastrosa.

Gabriele Detti – Il giovane campione italiano non è stato protagonista del 2018 a causa di un infortunio alla spalla che non gli ha permesso di partecipare agli Europei di Glasgow. Detti sicuramente si riscatterà nella prossima stagione.

 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery