Sci alpino – Coppa Europa: sorriso azzurro a Trysil, Lara Della Mea seconda nello slalom femminile

L’azzurra si conferma in grande forma chiudendo al secondo posto ad appena 7 centesimi dalla francese Nastasia Noens

Primo storico podio in carriera per Lara Della Mea in Coppa Europa. Dopo il quarto posto nel primo slalom della stagione a Trysil, l’azzurra riesce a fare anche meglio nel replay che si è disputato meno di ventiquattro ore dopo nella località norvegese, confermandosi in grande forma e chiudendo al secondo posto ad appena 7 centesimi dalla francese Nastasia Noens, la vincitrice di giornata capace di rimontare dalla undicesima posizione della prima manche.

Decima a metà gara, proprio come il giorno precedente anche la 19enne di Tarvisio ha il merito di rimontare otto posizioni chiudendo col tempo complessivo di 1’30″81. A quel punto nessuna è stata più in grado di scavalcarla, neppure Charlotta Saefvenberg, che era al comando con un vantaggio di 70 centesimi e ha preso oltre un secondo dall’azzurra nella seconda manche finendo settima, mentre l’austriaca Chiara Mair ha chiuso con lo stesso tempo di Lara Della Mea salendo con lei sul secondo gradino del podio.

Brava anche Martina Peterlini, che riesce a strappare un piazzamento nella top ten con un ottimo ottavo posto, più lontane le altre azzurre Michela Azzola, Marta Rossetti e Anita Gulli, mentre Martina Perruchon, venticinquesima a metà gara, non è riuscita a portare al termine la prova nella seconda manche, come poi hanno fatto anche Elena Sandulli e Celina Haller. Carlotta Saracco e Petra Unteholzner, invece, erano uscite già nella prima.

Nella classifica generale di Coppa Europa in testa resta Ylva Staalnacke, che dopo aver vinto lunedì, stavolta ha perso ben quattordici posizioni nella seconda manche, passando dal secondo al sedicesimo posto, ma guadagnando comunque i punti necessari per restare al comando a quota 207 punti, uno più del talento norvegese Thea Louise Stjernesund, oggi sesta. Lara Della Mea è quarta con 154 punti, appena dietro un’altra norvegese, Kristine Haugen, terza a 155, ma è in testa alla classifica di slalom con 130 punti, davanti alle svedesi Saefvenberg (116) eStaalnacke (115).

Ordine d’arrivo SL femminile CE Trysil (Norvegia)

1 NOENS Nastasia FRA 44.32 46.42 1:30.74
2 DELLA MEA Lara ITA 44.26 46.55 1:30.81 +0.07
2 MAIR Chiara AUT 43.85 46.96 1:30.81 +0.07
4 CAPOVA Gabriela CZE 44.02 46.89 1:30.91 +0.17
5 RASK Sara SWE 44.71 46.21 1:30.92 +0.18
6 STJERNESUND Thea Louise NOR 44.12 47.15 1:31.27 +0.53
7 SAEFVENBERG Charlotta SWE 43.56 47.76 1:31.32 +0.58
8 SCHMOTZ Marlene GER 45.66 45.80 1:31.46 +0.72
8 PETERLINI Martina ITA 44.61 46.85 1:31.46 +0.72
10 CHABLE Charlotte SUI 45.04 46.44 1:31.48 +0.74

20 AZZOLA Michela ITA 45.27 46.72 1:31.99 +1.25
22 ROSSETTI Marta ITA 45.45 46.85 1:32.30 +1.56
42 GULLI Anita ITA 46.41 48.30 1:34.71 +3.97

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery