Sci alpino – Coppa Europa: Simon Maurberger show, l’azzurro vince il gigante di Funesdalen

LaPresse/Expa

Dopo la vittoria di Vinatzer nello slalom di Levi, secondo successo per un atleta italiano in Coppa Europa

Secondo trionfo azzurro in Coppa Europa. Simon Maurberger conquista il gigante di Funesdalen e regala all’Italia un’altra grande gioia dopo la vittoria di Alex Vinatzer nello slalom di Levi della settimana scorsa. Una prestazione formidabile quella dell’altoatesino, che ha dominato la prima manche chiusa con 29 centesimi di vantaggio sull’austriaco Feurstein (poi terzo) e ha gestito alla grande nella seconda, arrivando al traguardo 39 centesimi davanti allo svizzero Marco Reymond e infliggendo distacchi ben più ampi agli altri rivali.

È il terzo trionfo in carriera nella competizione per il 23enne, il secondo in gigante dopo quello del 2016 a Folgaria: con questo risultato sale al terzo posto della classifica generale di Coppa Europa a quota 127 punti dietro il tedesco Linus Strasser (140) e lo svizzero Sandro Simonet (129) e davanti ad Alex Vinatzer (124).

La bella giornata dell’Italia ha anche il marchio di Federico Liberatore, mai così bene in carriera in un gigante di Coppa Europa, dove era arrivato solo due volte al traguardo e il 41° posto di Trysil nel 2017 rappresentava il suo miglior risultato: partito col pettorale numero 47, ha ottenuto il quattordicesimo tempo nella prima manche e ha rimontato ben nove posizioni, chiudendo quinto.

Record anche per Giulio Zuccarini, che con il quinto tempo della seconda manche sale dal ventiseiesimo all’undicesimo posto e realizza la sua miglior prestazione di sempre in Coppa Europa, dove aveva centrato al massimo un ventesimo posto nel gigante di Trysil dello scorso anno. Finisce tra i primi quindici Andrea Ballerin (14°), ventunesimo Alex Zingerle, ventiquattresimo Alessandro Brean (eguagliato il suo miglior risultato in carriera), trentacinquesimo Michelangero Tentori. Squalificato nella seconda manche Alex Vinatzer, Hannes Zingerle si era ritirato nella prima. Mercoledì 5 dicembre si replica con un altro gigante a Funesdalen: prima manche alle ore 10, seconda alle 13.

Ordine d’arrivo SL maschile CE Funesdalen (Swe)

1 MAURBERGER Simon ITA 57.85 58.45 1:56.30
2 REYMOND Marco SUI 58.26 58.43 1:56.69 +0.39
3 FEURSTEIN Patrick AUT 58.14 58.76 1:56.90 +0.60
4 NIEMELA Arttu FIN 58.60 58.40 1:57.00 +0.70
5 LIBERATORE Federico ITA 58.85 58.49 1:57.34 +1.04
6 BRAATHEN Lucas NOR 58.35 59.00 1:57.35 +1.05
7 SOLHEIM Fabian Wilkens NOR 58.62 58.77 1:57.39 +1.09
7 JENAL Sandro SUI 58.33 59.06 1:57.39 +1.09
9 FALGOUX Remy FRA 58.77 58.63 1:57.40 +1.10
10 ROENNGREN Mattias SWE 59.21 58.25 1:57.46 +1.16

11 ZUCCARINI Giulio ITA 59.25 58.46 1:57.71 +1.41
14 BALLERIN Andrea ITA 58.84 59.06 1:57.90 +1.60
21 ZINGERLE Alex ITA 58.78 59.87 1:58.65 +2.35
24 BREAN Alessandro ITA 59.45 59.32 1:58.77 +2.47
35 TENTORI Michelangelo ITA 59.55 1:00.09 1:59.64 +3.34
– VINATZER Alex ITA squalificato nella seconda manche
– ZINGERLE Hannes ITA ritirato nella prima manche

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery