Rugby – Arca Gualerzi Parma ko contro Civitavecchia: i padroni di casa metto in discussione l’arbitraggio

palla rugby

Arca Gualerzi Amatori Parma ko 18-23 contro Civitavecchia Centumcellae: i padroni di casa mettono in discussione l’arbitraggio della gara

Soltanto un metro arbitrale a senso unico per tutti gli 80 minuti nega all’Arca Gualerzi Amatori la possibilità di realizzare il colpaccio contro l’imbattuto Civitavecchia nell’ultima gara del 2018.

23 a 18 per i laziali il risultato finale con l’Amatori Parma che riesce a conquistare il punto di bonus difensivo dopo 10 minuti di recupero e numerosi falli da parte degli avversari grazie a Calì nell’ultima azione in meta che finalizza una bella azione d’attacco multifase iniziata nei propri 22 in difesa.

L’inizio è tutto i blucelesti che sbloccano il risultato dopo 10 minuti con Negrello dalla piazzola a capitalizzare 10 minuti di dominio territoriale e allungano con Cantoni al 18’ che recupera palla a centrocampo da un in avanti avversario su calcio di Negrello e si invola in meta. I laziali recuperano portandosi a meno uno con i calci di Calandro al 23’ e 32’ e chiudono il primo tempo in vantaggio con la stessa apertura ospite a tempo scaduto.

La ripresa si gioca ad un ritmo molto basso con continui fischi da parte del direttore di gare e conseguenti lunghe pause ed è il Civitavecchia che allunga grazie ad una dubbia meta tecnica ma pronta è la risposta bluceleste con Negrello dalla piazzola che riporta sotto il break i compagni. Nel finale arriva la prima meta ospite su azione con Manuelli puntualmente trasformata da Calandro dopo 5 minuti di pressing nei 22 blucelesti. Sembra finita con pochi minuti ancora da giocare ma i blucelesti, punti nell’orgoglio dalla discutibili scelte arbitrali, vogliono il bonus a tutti i costi e si riversano nella metà campo avversaria fino alla sospirata meta di Calì all’ultima azione.

Amara consolazione per i ragazzi blucelesti che giocando probabilmente la miglior partita della stagione pagano a caro prezzo alcune decisioni arbitrali con i ragazzi di De rossi che in una partita sostanzialmente tranquilla si sono visti comminare 3 cartellini gialli e subire una meta tecnica mentre si è sorvolato per tutta la partita sui fuorigioco nei punti di incontro e soprattutto nei placcaggi al collo o in ritardo.

A fine gara nonostante il risultato finale coach De Rossi è soddisfatto della prova dei propri ragazzi che hanno riscattato l’opaca prova di Siena di 7 giorni prima e possono così guardare con più fiducia al futuro, partendo dal derby di Parma in programma il 13 gennaio dopo la sosta natalizia.

Arca Gualerzi Amatori – Civitavecchia Centumcellae 1823 (Pt 8 – 9)

Marcatori: Pt 10’cp Negrello, 18’m Cantoni, 23’cp Calandro, 32’cp Calandro, 44’cp Calandro; St 51’m tecnica Civitavecchia, 55’cp Negrello, 77’m Manuelli tr Calandro, 90’m Calì tr Negrello.
Arca Gualerzi Amatori: Tonelli; Letizia, Bianconi, G. Torri (Cap.), Guidi (50’ Masini); Negrello, Mezzadri; Balestrieri, Cantoni, Massaroli (78’ Scarica); Corradi (50’ Armantini), Ciusa; Staibano (35’ Amin Fawzi) (51’ Calì), Saccò, Bertozzi (77’ Amin Fawzi). Non entrati: Sandri, Carpi. All.: De Rossi
Civitavecchia Rugby Centumcellae: Crinò; Mellini Susca, Carabella, Cerquozzi, Raponi; Calandro, Martinelli; Gentili, Fiorini, Fraticelli; Manuelli (Cap.), Natalucci; Giordano, Orchi, Cocivera. Non entrati: Berni, Nastasi, Simeone, Nocchi, Olivieri, Centracchio, Caprio. All.: Granatelli – Tronca
Arbitro: Gianluca Gnecchi (Brescia)
Ammoniti: 16’ Martinelli (Civitavecchia), 25’ Tonelli (Amatori), 43’ Amin Fawzi (Amatori), 74’ Calì (Amatori)
Punti conquistati in classifica: Amatori Parma 1; Civitavecchia 4

 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery