Roger Federer, un 2018 senza rimpianti: “avrei messo la firma se avessi saputo che…”

AFP/LaPresse

Se si guarda indietro, Roger Federer pensa al 2018 come un anno positivo: lo svizzero spiega che per giocare una stagione del genere avrebbe messo la firma

La fine dell’anno si avvicina e per tutti è tempo di bilanci. Ci si guarda indietro per tirare le somme di un 2018 che, come ogni anno, ha avuto i suoi alti e i suoi bassi. Anche Roger Federer, presente a Dubai per preparare la nuova stagione, fa il punto del suo 2018 ai microfoni di SRF, spiegando di aver passato un anno positivo. In realtà Federer ha vinto gli Australian Open ad inizio stagione, mancando però l’appuntamento con Wimbledon. Saltato il Roland Garros come ormai ‘da prassi’, lo svizzero non ha ben figurato nemmeno agli US Open, venendo anche eliminato in semifinale alle Finals ATP.

Tutto sommato però, Federer ci avrebbe messo la firma per giocare una stagione del genere: “avrei messo la firma per un anno del genere se avessi saputo che avrei giocato così bene. È normale: ho vinto uno Slam, sono tornato numero 1 del mondo. Questo è stato incredibile per me. Non pensavo che avrei raggiunto ancora questi risultati, specialmente dopo l’infortunio e dopo che per quattro anni e mezzo non ero riuscito a vincere un torneo dello Slam. Ecco perchè mi sento bene. Mi sono goduto una bella vacanza dopo Londra. Ho iniziato bene la preparazione. Adesso le mie gambe tremano un po’ perchè sono un po’ stanco, ma sto bene. La gioia è ancora lì. Ecco perchè non importa che programmazione seguirò il prossimo anno, finchè mi diverto e sento di poter competere con i giocatori più forti. Quando invecchi, è un po’ come scalare una montagna: l’aria diventa più rarefatta, tutto diventa più estremo. Non ci vuole molto perchè qualcosa vada storto. Ecco perchè devo essere preparato mentalmente e devo pianificare con attenzione insieme al mio team. Questa è sempre stata la mia forza, l’ho sempre fatto bene. Ma adesso non dobbiamo lasciare niente al caso”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Mirko Spadaro (15362 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery