NBA Sundays – I Lakers in cerca di continuità contro i Suns: la preview del match

Lakers vs Suns

Gli spettatori europei potranno gustarsi in prim serata Lakers contro Suns: LeBron James guida i gialloviola contro Devin Booker e compagni

L’appuntamento di questa settimana con le NBA Sundays, le partite domenicali della NBA in prima serata per l’Europa, vede i Los Angeles Lakers ospitare i Phoenix Suns allo Staples Center, con diretta domenica 2 dicembre a partire dalle 21.30 su Sky Sport NBA.

  • Los Angeles Lakers: i Lakers hanno vinto undici delle ultime 15 partite dopo l’inizio da 2-5. LeBron James sembra più a proprio agio partita dopo partita. Il quattro volte MVP sta tenendo una media di 30,2 punti e tirando con il 54% dal campo nell’ultima settimana. James si è sempre circondato di veterani nelle ultime otto stagioni con gli Heat e i Cavaliers. Quest’anno è alla guida di una squadra molto più giovane, formata da Lonzo Ball, Brandon Ingram, Kyle Kuzma e Josh Hart. Kuzma, che è secondo in squadra per punti segnati (16,4 a partita), ha sviluppato una buona chimica con James. Ball sta giocando con più aggressività, segnando 11 punti e 9 rimbalzi di media nelle ultime partite. Per bilanciare la squadra in esperienza, i Lakers hanno firmato JaVale McGee, Rajon Rondo e Lance Stephenson. McGee è stata una rivelazione fino ad ora, tenendo 13,2 punti di media, career-high, e guidando la lega in percentuale dal campo e stoppate. I Lakers hanno recentemente aggiunto Tyson Chandler dopo che il veterano, alla diciassettesima stagione, è stato tagliato dai Suns. Chandler ha dato alla squadra il giusto supporto nella protezione del ferro e a rimbalzo.
  • Phoenix Suns: i Suns hanno cominciato la regular season con il quarto roster più giovane della lega dopo aver avuto quello più giovane in assoluto nella stagione 2017-18. Phoenix è anche al primo anno sotto la guida del head coach Igor Kokoskov, il primo capo allenatore nato e cresciuto al di fuori del Nord America nella storia dell’NBA. La fama sullo sviluppo dei giocatori di Kokoskov – inclusa la precedente esperienza a Phoenix come assistente allenatore, durante la quale ha lavorato con l’All-Star di Miami e nazionale sloveno Goran Dragic – si combina perfettamente con il giovane roster dei Suns. La guardia al quarto anno Devin Booker e il rookie Deandre Ayton, prima scelta assoluta all’NBA Draft 2018, sono considerati le pietre miliari della franchigia. Booker (24,9 ppg) è già uno dei migliori tiratori della lega, e continua a migliorare come playmaker, tenendo la miglior media della carriera negli per assist. Ayton, che è originario delle Bahamas, è secondo nella classifica delle matricole per punti segnati (16,9 ppg) e primo in quella dei rimbalzi (10,4 rpg). Phoenix ha inoltre delle talentuose giovani ali in TJ Warren (17,4 ppg), Josh Jackson e il rookie Mikal Bridges.
  • Lakers Team Leaders: LeBron James (28.3 ppg); LeBron James (7.9 rpg); LeBron James (6.9 apg)
  • Suns Team Leaders: Devin Booker (20.4 ppg); Deandre Ayton (10.4 rpg); Devin Booker (7.1 apg)
  • I precedenti: Los Angeles è in vantaggio nei precedenti per 1-0 in questa stagione. Nella scorsa, i Lakers hanno vinto tutti e tre gli incontri contro i Suns.
  • Chiave della partita:la prima vittoria dei Lakers dell’era LeBron James è arrivata il 24 ottobre a Phoenix. Sette Lakers sono andati in doppia cifra, guidati dai 23 punti di Lance Stephenson. JaVale McGee ha chiuso quella partita con ben 20 punti, mentre LeBron James ha aggiunto 19 punti e 10 assist. Tyson Chandler è il classico “ex di turno”, avendo firmato con i Lakers il 6 novembre dopo essere stato tagliato proprio dai Suns. Chandler dà a Los Angeles un altro big man da usare su Deandre Ayton, che ha segnato 22 punti e 11 rimbalzi in quella che è stata la sua quarta partita della carriera. Devin Booker è il pericolo numero uno per i Lakers, con Stephenson e Kantavious Caldwell-Pope pronti a darsi il cambio in difesa sul decimo miglior marcatore dell’NBA.
  • Curiosità: Trevor Ariza di Phoenix ha giocato con i Lakers nel 2009, vincendo il titolo proprio quell’anno. Ha frequentanto Westchester High School e giocato al college per UCLA durante la stagione 2003-04. Josh Hart dei Lakers e Mikal Bridges dei Suns sono stati compagni di squadra dal 20015 al 2017 a Villanova, aiutando la squadra a vincere il titolo nazionale nel 2016. La guardia dei Lakers Sviatoslav Mykhailiuk e l’ala dei Suns Josh Jackson sono stati compagni di squadra durante la stagione 2016-17 a Kansas. Tyson Chandler dei Lakers ha frequentato Dominguez High School a Compton, in California. Il rookie dei Suns De’Anthony Melton è nato a Nord Hollywood, frequentato Crespi High School a Encino, in California, e giocato al collere a USC durante la stagione 2016-17.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery