NBA – Dinwiddie vuole (e merita) il rinnovo: i Nets sfruttano il suo talento per meno di 2 milioni a stagione!

Dejounte murray LaPresse/Reuters

In estate Spencer Dinwiddie sarà free agent e i Nets dovranno fare i conti con il suo rinnovo: la guardia ex Pistons percepisce solo 1.6 milioni e cerca un contratto almeno in doppia cifra

Spencer Dinwiddie è uno dei giocatori più performanti dei Brooklyn Nets. A partire dalla scorsa stagione, la guardia ex Pistons è stata la luce di Brooklyn, trascinando la franchigia newyorkese a suon di ottime prestazione. Quest’anno la musica non è cambiata: 15.9 punti e 4.8 assist per 28 minuti di media, pagati dai Nets la miseria di 1.6 milioni di dollari. Nell’estate 2019 Dinwiddie sarà in scadenza e si aspetta un contratto a cifre ben più alte, dai Nets o da qualsiasi altra franchigia deciderà di firmarlo (e ce ne saranno diverse). Stando a quanto riporta The Athletic, il giocatore però vorrebbe rinnovare con i Nets, ovviamente a cifre maggiori: “mi piacerebbe estendere il contratto. Mi piacerebbe rimanere qui per lungo tempo. Se non riuscirò a rinnovare qui, allora mi guarderò intorno in free-agency, aiutando i Nets a vincere più partite possibili in questa regular season. […] La palla ora è nelle mani di Sean Marks e della dirigenza dei Nets. Tutti sanno che la mia estensione sarebbe di quattro anni per 47.5 milioni di dollari. È tutto documentato, non posso andare oltre, e a dire il vero non sto nemmeno cercando di andare sotto. Questo è quanto”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery