NBA – Paul George, 47 punti per guidare la rimonta di OKC sui Nets: la curiosità sull’ultimo tiro è… incredibile

LaPresse/REUTERS

Paul George firma 47 punti nel successo dei Thunder sui Nets e firma la rimonta con un canestro di storica importanza nella sua carriera

La star della notte NBA appena conclusa è senza dubbio Paul George. Il talento di OKC ha firmato 47 punti e 15 rimbalzi nel successo sui Nets che permette ai Thunder di essere la seconda forza dell’Ovest dietro i sorprendenti Nuggets. Paul George ha segnato ben 25 punti solo nell’ultimo quarto, permettendo ad Oklahoma di poter rimontare il +16 di vantaggio che i Nets si erano costruiti nel primo tempo. L’ultimo tiro segnato, ha anche una grande rilevanza nella carriera dell’ex Indiana Pacers: come ha sottolineato ESPN Stats, in 9 anni di carriera, Paul George non aveva mai segnato (0/14, ndr) il tiro del sorpasso preso negl ultimi 10 secondi di un’azione durante un quarto periodo di gioco o un overtime. Come confermato dallo stesso PG a The Associated Press però, questa notte la fiducia era alle stelle: “sì, mi sentivo bene. Avevo la mano calda, sapevo di avere la mano calda. Mi sono semplicemente sentito bene durante tutta la partita”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Mirko Spadaro (15992 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016
Contact: Website


FotoGallery