NBA – Paul George, 47 punti per guidare la rimonta di OKC sui Nets: la curiosità sull’ultimo tiro è… incredibile

LaPresse/REUTERS

Paul George firma 47 punti nel successo dei Thunder sui Nets e firma la rimonta con un canestro di storica importanza nella sua carriera

La star della notte NBA appena conclusa è senza dubbio Paul George. Il talento di OKC ha firmato 47 punti e 15 rimbalzi nel successo sui Nets che permette ai Thunder di essere la seconda forza dell’Ovest dietro i sorprendenti Nuggets. Paul George ha segnato ben 25 punti solo nell’ultimo quarto, permettendo ad Oklahoma di poter rimontare il +16 di vantaggio che i Nets si erano costruiti nel primo tempo. L’ultimo tiro segnato, ha anche una grande rilevanza nella carriera dell’ex Indiana Pacers: come ha sottolineato ESPN Stats, in 9 anni di carriera, Paul George non aveva mai segnato (0/14, ndr) il tiro del sorpasso preso negl ultimi 10 secondi di un’azione durante un quarto periodo di gioco o un overtime. Come confermato dallo stesso PG a The Associated Press però, questa notte la fiducia era alle stelle: “sì, mi sentivo bene. Avevo la mano calda, sapevo di avere la mano calda. Mi sono semplicemente sentito bene durante tutta la partita”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery