NBA – Unico e solo, Steph Curry sbotta con la stampa: “Trae Young come me? Avete stancato…”

LaPresse/Reuters 3) Stephen Curry 47.1 milioni

Steph Curry sbotta con la stampa dopo l’ennesima domanda sul paragone che gli vede affiancato il giovane rookie Trae Young

Paragoni, una delle cose che più diverte tifosi e addetti ai lavori, ma anche un argomento alquanto complicato da affrontare a causa di una serie di variabili che spesso portano unicamente a discussioni che non sfociano in alcuna ‘verità assoluta’. Se lo chiedete a Steph Curry, i paragoni sono qualcosa che alla lunga stanca. Il playmaker dei Golden State Warriors è stato utilizzato più volte in stagione come termine di paragone per il giovane rookie degli Hawks, Trae Young. Senza dubbio i due hanno delle caratteristiche in comune: stesso ruolo, stesso coraggio nel prendere tiri da qualsiasi distanza e buone percentuali al tiro. A dire il vero quelle di Curry sono incredibili (44% da 3 punti in carriera, 49% in stagione), quelle di Young un po’ meno (24%). In questo caso i continui confronti tra i due dunque possono risultare dannoso. Al termine della sfida giocata contro gli Hawks, all’ennesima domanda sul paragone con Trae Young, Steph Curry ha sbottato: “onestamente, sta diventando una cosa noiosa. Quando entrai nella Lega mi paragonarono subito ad una leggenda come Steve Nash. E’ una cosa che mi fa onore, ma alla lunga lascia il tempo che trova”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery