NBA, LeBron James torna… rookie per una notte: l’errore sui fogli pre-partita è da matita rossa [FOTO]

LeBron James Frederic J. BROWN / AFP

Nei fogli pre-partita consegnati alla stampa, accanto al nome di LeBron James è stata piazzata una ‘R’ che sta a significare ‘Rookie’: un errore che ha scatenato l’ilarità del Prescelto sui social

Un errore alquanto curioso quello commesso nelle cartelle stampa pre-gara, consegnate ai giornalisti prima del match tra San Antonio Spurs e Los Angeles Lakers.

AFP/LaPresse

Chi ha compilato quelle game notes infatti ha pensato bene di segnare LeBron James come… rookie, accostando una eloquente R al nome del Prescelto sotto la casella relativa agli anni di esperienza in NBA. Un chiaro errore di battitura che non è passato inosservato agli occhi del giocatore dei Lakers che, nel post gara, ha postato il foglio su Instagram accompagnandoci una simpatica didascalia: “perché sembra che io sappia così tanto del gioco se sono solamente un rookie? Beh, significa che mi hanno insegnato bene e che ho ancora molto da imparare. Ma nel frattempo proverò a vincere il Rookie dell’Anno“. Un premio che ovviamente LeBron ha già in bacheca, dopo averlo vinto nel 2004 con la maglia dei Cleveland Cavaliers. Sono trascorsi 14 anni da quel momento, nel corso dei quali il Prescelto ha ottenuto numerosi titoli di squadra e personali, collezionando ben 1.167 partite di NBA, sesto in attività dietro Dirk Nowitzki, Vince Carter, Jamal Crawford, Tony Parker e Pau Gasol. Un po’ troppe per essere considerato un rookie, non credete…

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery