NBA – Noah torna in campo: “amo giocare a basket, la mia assenza mi ha fatto capire che…”

LaPresse/EFE

Joakim Noah torna in campo con i Memphis Grizzlies dopo 10 mesi di assenza ‘forzata’ dal parquet: l’ex Knicks esprime tutta la sua felicità

Nella sfida tra Grizzlies e Clippers, Joakim Noah è finalmente ritornato a calcare un parquet NBA in una partita ufficiale. Il centro francese ha giocato 13 minuti, segnando 4 punti e catturando 3 rimbalzi. Al termine della gara, Noah ha espresso tutta la sua felicità dopo che negli ultimi 10 mesi è stato messo fuori rosa dai Knicks e gli è stato ‘impedito’ di giocare: “sono arrivato qui praticamente due giorni, e pensavo di dover aspettare un po’ prima di ritornare in campo. Invece, senza quasi sapere i giochi della squadra, il coach ha creduto in me e mi ha messo in campo. Questo significa molto per me: detto questo, non prendo niente di questa mia nuova avventura come un qualcosa che mi sia dovuto. Perchè tutto questo tempo che ho passato senza giocare, mi ha fatto capire quanto ami giocare a basket. Sono a Memphis da solo: ho lasciato la mia famiglia, e l’ho fatto solo perchè amo giocare. Non sono qui per i soldi, ma perchè voglio giocare”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery