NBA – Hayward ‘torna Hayward’ per una notte, coach Stevens: “stagione difficile per lui, ma Gordon è un esempio”

Gordon Hayward Credits: Instagram @Gordonhayward

Gordon Hayward firma 30 punti e sfiora la tripla doppia in uscita dalla panchina contro i Timberwolves: coach Brad Stevens ne esalta le prestazioni nelle difficoltà

Sabato notte, Gordon Hayward ha giocato la miglior partita da quando è ai Celtics firmando 30 punti, 8 assist e 9 rimbalzi in uscita dalla panchina. Lo sfortunato cestista ex Utah, fuori per tutta la passata stagione, aveva fatto fatica fin qui a tornare sugli alti livelli per i quali i Celtics avevano deciso di proporgli un quadriennale da 128 milioni di dollari complessivi. Hayward, conscio di non riuscire ad aiutare la squadra con soli 10.1 punti di media e il 38% dal campo nelle prime 15 partite, ha accettato di buon grado il ruolo da sesto uomo e in uscita dalla panchina ha migliorato le sue medie fino all’exploit contro i Timberwolves. Coach Brad Stevens che lo conosce fin dai tempi del college ne ha esaltato le qualità: “non è stato assolutamente facile per lui questo inizio di stagione. Tutto quello che ha fatto è stato stringere i denti, provare ad essere il miglior compagno di squadra possibile e continuare a lavorare duramente. Non sta partendo in quintetto, ma è un esempio per i propri compagni di squadra per come si sta sacrificando e spero che questo ci possa aiutare a diventare una squadra migliore”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery