MotoGp, Morbidelli avverte Valentino Rossi: “ecco cosa farò se dovessi batterlo in Qatar”

AFP/LaPresse

Il pilota del nuovo team Yamaha Petronas ha parlato della prossima stagione, lanciando anche un particolare messaggio al Dottore

Franco Morbidelli si prepara a cominciare la sua seconda stagione in MotoGp, debuttando con il nuovo team Petronas Yamaha. Il pilota italiano ha già ricevuto ottime risposte dai primi due test svolti nelle scorse settimane a Valencia e Jerez, nel corso dei quali ha potuto rendersi conto della velocità della sua moto.

franco morbidelli

Alessandro La Rocca/LaPresse

Interrogato sui progressi della M1, Morbidelli ha espresso le proprie sensazioni: “la stagione è iniziata in maniera positiva, considerando i risultati conseguiti a Valencia e Jerez. Con la M1 ho trovato subito il giusto feeling e già dopo pochi giri ho capito che mi sarei divertito, come poi effettivamente è stato. Sicuramente essere veloci nei test non coincide col fatto di andare forte già nelle prime gare, ma è un ottimo punto di partenza per cominciare con il piede giusto. Non so cosa abbiano provato a livello di motore Valentino Rossi e Maverick Viñales, alcuni aspetti della moto sono migliorati ma resta ancora il nodo grip da sciogliere. Per stare tra i primi 12 dovrò farmi il mazzo, mi aiuterà in questo anche Ramon Forcada che è un tecnico fantastico. Bagnaia? E’ un amico prima che un rivale, sarà strano trovarmelo come avversario in pista“.

Morbidelli poi si è soffermato sul rapporto con Valentino Rossi: “si tratta di un dare e avere, anche se io sono quello che ricevo di più. Ci fornisce tantissimi consigli e insegnamenti, noi gli daremo ulteriori motivazioni per battere questi rompiballe. Vale non l’ho mai visto scoraggiato, lui rimane positivo anche nei momenti di difficoltà e in quelle occasioni fa la differenza. Arrivargli davanti in Qatar? No problem, tornerò comunque al Ranch per gli allenamenti“.

Valuta questo articolo

4.0/5 da 2 voti.
Please wait...
About Ernesto Branca (27275 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery