Monza Rally Show 2019 – Sarà rivoluzione per premiare lo spettacolo? Le proposte dell’organizzazione che ‘fanno fuori’ Valentino Rossi

LaPresse/Photo4

Poco spettacolo al Monza Rally Show 2018? Tony Cairoli alza un polverone, l’organizzazione della competizione risponde alle critiche

Percorso netto per Valentino Rossi al Monza Rally Show 2018. Il pilota pesarese ha dominato durante la competizione brianzola, insieme agli altri piloti al volante delle Ford Fiesta WRC Plus, mettendo in mostra la differenza di cavalli di queste vetture rispetto, ad esempio, all’auto di Tony Cairoli.

Prima della vittoria di quest’ultimo nella super-finale del Master Show (VEDI QUI), il campione di motocross ha espresso il suo malcontento all’organizzazione della competizione. Le differenze tra i mezzi usati durante il Monza Rally Show non premierebbero lo spettacolo secondo Cairoli. Le dichiarazioni del 33enne di Patti hanno così innescato la reazione del direttore dell’autodromo italiano, che secondo alcuni starebbe valutando un’eventuale competizione a parte per le WRC PLUS.

Pietro Benvenuti ha ammesso a riguardo: “questa manifestazione mi piace molto, ma vorremmo aumentarne il valore sportivo, suscitando l’interesse delle Case e ci piacerebbe un evento più dedicato ai rallisti. In tanti vengono qui per Rossi, ma un sondaggio del 2017 ci dice che il 31% del pubblico viene per vedere il rally e i rallisti, il 21% per personaggi come Valentino o Cairoli, e il resto perché appassionati di motori. C’è uno zoccolo duro, è a loro che dobbiamo pensare. Sia portando più piloti del Mondiale, sia coinvolgendo il territorio: magari con la partenza in centro a Monza e una prima parte in città”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Giulia Galletta (13421 Articles)
Nata il 21 giugno 1988 a Palmi, provincia di Reggio Calabria
Contact: Website


FotoGallery