Juventus inarrestabile! Fiorentina “spuntata” ed annichilita: al Franchi brilla la stella di Bentancur

  • Alfredo Falcone/LaPresse

    Alfredo Falcone/LaPresse

  • Alfredo Falcone/LaPresse

    Alfredo Falcone/LaPresse

  • Alfredo Falcone/LaPresse

    Alfredo Falcone/LaPresse

  • Alfredo Falcone/LaPresse

    Alfredo Falcone/LaPresse

  • Alfredo Falcone/LaPresse

    Alfredo Falcone/LaPresse

  • Alfredo Falcone/LaPresse

    Alfredo Falcone/LaPresse

  • Alfredo Falcone/LaPresse

    Alfredo Falcone/LaPresse

  • Alfredo Falcone/LaPresse

    Alfredo Falcone/LaPresse

  • Jennifer Lorenzini/LaPresse

    Jennifer Lorenzini/LaPresse

  • Jennifer Lorenzini/LaPresse

    Jennifer Lorenzini/LaPresse

  • Jennifer Lorenzini/LaPresse

    Jennifer Lorenzini/LaPresse

  • Jennifer Lorenzini/LaPresse

    Jennifer Lorenzini/LaPresse

/

Juventus vittoriosa sul campo della Fiorentina, un successo schiacciante contro la Viola, con Bentancur sugli scudi tra i bianconeri

La Juventus ha mostrato ancora una volta la propria essenza. Una squadra tosta, solida, che riesce a rendere semplice anche una trasferta sulla carta complicata come quella odierna contro la Fiorentina. Vittoria per 3-0 contro una Viola che ha giocato molto bene, ciò accresce ancor di più il valore del successo esterno dei bianconeri. A Chiesa e compagni è mancata la capacità di concretizzare le occasioni create dalle parti di Szczesny, carenza ben nota per la Viola che dovrà mettere una pezza a gennaio ad un attacco asfittico, con Simeone che non si è confermato come un bomber d’alto livello. Fiorentina poco cinica dunque, tale caratteristica invece non è mancata ai bianconeri. Bentancur prima con un grande gol, Chiellini poi con un guizzo da uomo d’area di rigore, hanno indirizzato definitivamente la partita in favore della compagine di Allegri, partita chiusa dal penalty di Cristiano Ronaldo che ha messo un ulteriore accento sulla prova juventina al Franchi. Proprio sul giovane uruguayano è il caso di porre l’accento questa sera. Inizialmente Bentancur è stato visto come un corpo estraneo nel momento del suo arrivo, con la società bianconera quasi derisa per aver preso un calciatore incapace di imporsi ad alti livelli.

bentancur

Alfredo Falcone/LaPresse

Ma la Juventus ha creduto in lui, ha chiesto tempo ai propri tifosi ed ha avuto decisamente ragione. Il centrocampista è esploso dapprima al Mondiale russo, prendendo pian piano in mano anche la mediana della Juventus, sapendo approfittare anche dei problemi fisici occorsi a Khedira ed Emre Can. In una gara complicata come quella di Firenze, Allegri ha scelto di rinunciare all’acciaccato Pjanic dimostrando di fidarsi pienamente di Bentancur. Insomma, un altro top player è giunto alla corte di Allegri, cullato per due anni ed esploso adesso in maniera definitiva. La Juventus prosegue dunque la propria cavalcata verso l’ennesimo scudetto, la concorrenza sembra non esserci e vittorie di questo tipo abbattono anche le minime speranze di competere con i bianconeri. 20ª gara consecutiva senza perdere in trasferta da parte della Juve in Serie A, chapeau.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery