Inter, il rinnovo di Icardi è ormai cosa fatta: ma il problema adesso si chiama… Wanda Nara

icardi e wanda nara Spada/LaPresse

Al club nerazzurro non è piaciuto il tweet della moglie di Maurito, a cui verrà chiesto in sede di rinnovo di gestire meglio la situazione

Manca ormai davvero poco all’annuncio del rinnovo di Mauro Icardi con l’Inter, l’attaccante argentino firmerà il prolungamento con il club nerazzurro all’inizio del 2019, quando il campionato sarà fermo per la sosta invernale.

icardi sfilata armani con wanda nara 2

Instagram @wanda_icardi

I dettagli economici sono stati già quasi tutti limati, il capitano dell’Inter porterà al 2023 l’attuale scadenza fissata nel 2021, arrivando a guadagnare quasi otto milioni a stagione, a fronte dei 5.3 compresi i bonus che adesso si mette in tasca. Altra novità sarà l’eliminazione della clausola di risoluzione fissata solo per l’estero, un modo per avere la situazione sotto controllo dopo la crescita di Icardi avvenuta negli ultimi mesi. Tutto fatto dunque, resta da definire solo la data in cui l’argentino firmerà il suo contratto, valutato nei giorni scorsi anche dalla sua moglie-agente Wanda Nara. Proprio lei sarà uno degli argomenti di discussione tra l’Inter e Icardi, visto che il tweet della showgirl non è affatto piaciuto ai dirigenti. A Maurito verrà chiesto di gestire meglio la situazione, perché le ultime uscite hanno creato malumori tra i tifosi: dalla festa social post Juve fino al viaggio a Madrid per il Super Clasico, compresa la rivelazione sul rinnovo di pochi giorni fa. Serve un’attenzione maggiore da parte di Icardi, prima che la situazione possa definitivamente sfuggirgli di mano.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery