Golf – South African Open: il sudafricano Oosthuizen si riprende la vetta, Schwartzel resta in scia

AFP/LaPresse

Il golfista sudafricano si è ripreso la prima posizione nel South African Open, relegando al secondo posto il connazionale Charl Schwartzel

Il sudafricano Louis Oosthuizen (199 – 62 70 67, -14) è tornato in vetta, dove era già stato dopo il primo giro, nel South African Open, torneo in combinata tra European Tour e Sunshine Tour che si sta svolgendo sui due percorsi del Randpark GC (Firethorn Course, Bushwillow Course, entrambi par 71), a Johannesburg in Sudafrica.

Oosthuizen, 36enne di Mossel Bay, otto titoli nel circuito continentale comprensivi di un major (Open Championship, 2010), con un parziale di 67 (-4, sei birdie, due bogey) ottenuto sul Firethorn Course, dove si è svolto il terzo turno e avrà luogo anche il quarto, ha sorpassato il connazionale Charl Schwartzel, ora secondo con 202 (-11), alla pari con l’inglese Matt Wallace e con Madalitso Muthiya dello Zambia, Al quinto posto, con sei colpi di distacco e probabilmente tagliati fuori dalla lotta per il titolo, otto concorrenti tra i quali i sudafricani Ernie Els e Branden Grace (205, -8). Fuori gioco l’inglese Chris Paisley, 22° con 207 (-6), campione in carica.

Sono usciti al taglio, caduto a 140 (-2), Guido Migliozzi, 101° con 143 (69 74, +1), Matteo Manassero (73 71) e Filippo Bergamaschi (74 70), 125.i con 144 (+2), Lorenzo Gagli, 166° con 146 (72 74, +4), ed Edoardo Molinari, 181° con 147 (74 73, +5).

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery