Ginnastica, Vanessa Ferrari pronta al rientro: obiettivo le Olimpiadi di Tokyo

LaPresse/Reuters

Ginnastica, Vanessa Ferrari si appresta a tornare in gara con l’obiettivo di conquistare la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo

Se tutto andrà come deve andare con le prossime gare di Coppa del Mondo forse riuscirò a rientrare. Non so ancora in quali perché lo saprò man mano che la preparazione proseguirà. Questi obbiettivi a breve termine servono per la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo“. Sono le parole della campionessa azzurra della ginnastica, Vanessa Ferrari, all’Adnkronos, sul suo futuro dopo l’infortunio, in occasione del Gran Prix 2018 alla Kioene Arena di Padova.

LaPresse/Reuters

Dopo i Giochi di Rio ho deciso di fare il programma individuale e quindi il mio programma non sarà più quello di andare a fare i Mondiali per qualificare la squadra ma tramite queste gare di coppa del mondo cercherò di qualificarmi individualmente. Al top per Tokyo? Non so come ci arriverò e se ci arriverò ma il mio obbiettivo dopo essere rientrata era puntare ai Giochi del 2020, poi non so cosa succederà in futuro, ma io mi preparo per quello“, ha aggiunto l’azzurro che tornando sul suo infortunio ha aggiunto: “Dopo l’infortunio che ho avuto lo scorso ottobre sono riuscita a tornare in palestra verso luglio agosto ma mi sono dovuta riformare a settembre per un edema osseo nello stesso piede dove mi sono rotta il tendine e dove già mi ero rotta a Stoccarda nel 2007 e quindi mi ha tenuto ferma altri due mesi – ha raccontato Vanessa Ferrari-. Andavo comunque in palestra a fare quello che potevo ma non potevo saltare perché il rischio era rompersi di nuovo. Ho ricominciato la scorsa settimana a saltare e fare qualcosa in più e ora spero che tutto vada apposto”. (Riz/Adnkronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery