F1 – Nuovo motore Mercedes, il tecnico Aldo Costa fa chiarezza sulle perplessità di Wolff: “è stato frainteso, ecco perchè”

Lapresse/Photo4

Aldo Costa, il nuovo ruolo da consulente tecnico Mercedes e le perplessità di Wolff sul nuovo motore delle Frecce Argento

Serata di premiazioni ieri a Milano: al Garage Italia si è tenuta l’assegnazione dei premi Volante 2018 e Caschi d’oro 2018 di Autosprint. Tanti gli uomini de mondo a quattro ruote presenti alla serata, oltre Arrivabene, Leclerc e Giovinazzi, in sala era presente anche Aldo Costa, in rappresentanza della Mercedes.

LaPresse/Photo4

Il capo ingegneri delle Frecce Argento dal 2019 inizierà una nuova avventura da consulente tecnico, ricoprendo dunque un ruolo più defilato nel team: “dopo 31 anni di corse, ambivo a tornare a casa, nella mia terra, e grazie a Toto Wolff ci sono riuscito. Ma non risparmierò alcuna energia per dare una mano ai miei colleghi“, ha raccontato alla ‘rosea’.

Lewis ha detto di aver realizzato la sua miglior stagione ma anche noi abbiamo portato nella seconda parte dell’anno tanti buoni sviluppi. Certo non è stato tutto perfetto perché abbiamo accusato qualche problema e faticato con le gomme“, ha continuato il tecnico italiano prima di commentare le perplessità di Toto Wolff sul nuovo motore: “credo che sia stato un po’ frainteso. Quando si mette al banco un nuovo motore con nuovi concetti, ci può essere qualcosa che non funziona, ma niente di drammatico“.

Valuta questo articolo

2.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery