F1, Mick Schumacher disegna il proprio futuro: Helmut Marko però lo snobba

Marko Photo4/LaPresse

Il consulente della Red Bull ha sottolineato come il giovano pilota tedesco non sia nei radar del team di Milton Keynes

La Red Bull non si iscriverà alla corsa per Mick Schumacher, lasciando campo libero a Mercedes e Ferrari. Il team di Milton Keynes non parteciperà all’asta per il giovane pilota tedesco, a confermarlo è proprio super consulente Helmut Marko.

Mick Schumacher

Photo4/LaPresse

L’austriaco non ha nessuna intenzione di mettere le mani sul campione europeo di F3 in carica, come rivelato di recente: “non è sui nostri radar, non c’è nient’altro da dire”. La presenza di Gasly e Verstappen come piloti ufficiali, consente alla Red Bull di dormire sonni tranquilli in vista del futuro, avendo già sotto contratto due grandi promesse dell’automobilismo. Diverso il discorso invece per Ferrari e Mercedes, che hanno già confermato la volontà di ingaggiare in futuro Mick Schumacher. Nel 2019 intanto il tedesco parteciperà alla F2, compiendo un ulteriore passo verso la F1: “il mio obiettivo al momento è diventare un pilota completo, è importante per me avere una base solida e acquisire fiducia in tutti quegli aspetti che sono fondamentali nel mondo delle corse”.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery