F1 – Leclerc tra sogni ed ambizioni, Vettel ha un nuovo… compagno da battere: “avendo una Ferrari cercherò di fare il massimo”

LaPresse/Photo4

Charles Leclerc tra sogni avverati e grandi ambizioni: le parole del giovane monegasco in vista della stagione 2019 di F1 a bordo della Ferrari

Serata di premiazioni, ieri, al Garage Italia di Milano: Autosprint ha assegnato i Volanti 2018 ed i Caschi d’oro 2018. Presente alla serata di gala anche il giovane Charles Leclerc, che dopo una buona avventura con l’Alfa Sauber è pronto a fare sul serio a bordo della Ferrari.

Leclerc

Photo4 / LaPresse

Il giovane monegasco, intervistato dai microfoni Sky, ha raccontato la sua esperienza in con l’Alfa-Sauber e le sue prime sensazioni in rosso: “il momento peggiore c’è stato nelle prime gare, sono state difficili per una questione di adattamento, ero per la prima volta su macchine molto difficili e diverse dalla F2. A Baku, invece, molto bene. Lì è stata una buona gara. Come ho trovato la Ferrari? Incredibile. La macchina è favolosa da guidare, è stato un grande onore. Ora passerò un po’ di tempo con la famiglia, ma i miei allenamenti non si fermano mai. Desiderio di fine anno? Fare un buon lavoro nel 2019“.

Provare la Ferrari ad Abu Dhabi da titolare è stato incredibile: la seguivo sin da bambino, sognando un giorno di guidarla. E faccio fatica a capacitarmi che il prossimo anno su una delle due rosse la ci sarò io. Punto a crescere, a imparare. Ho la fortuna di lavorare accanto a un 4 volte iridato. Poi è chiaro che avendo una Ferrari cercherò sempre di fare il massimo secondo le aspettative del team. Due GP li vorrei vincere: Monaco che è quello di casa, sulle strade che percorrevo con l’autobus, e Monza. Non vedo l’ora di correre in Italia con il Cavallino”, ha aggiunto il giovane ferrarista alla ‘rosea’.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery