F1, Horner e quel retroscena di mercato: “la scelta di Ricciardo? Stavamo per prendere Raikkonen, ma…”

Raikkonen e Ricciardo AFP PHOTO / ANDREJ ISAKOVIC

Il team principal della Red Bull ha esaltato la coppia Ricciardo-Verstappen, svelando un retroscena di mercato

L’esperienza di Daniel Ricciardo alla Red Bull è terminata, anche se non ancora ufficialmente. L’australiano infatti diventerà pilota Renault all’inizio del 2019, cominciando così un nuovo capitolo della propria carriera lasciandosi alle spalle quello a Milton Keynes.

LaPresse/Photo4

La mancanza del driver di Perth si farà sentire, dal momento che Chris Horner ha sottolineato come la coppia con Verstappen sia stata la migliore nella storia della Red Bull. Toccherà a Gasly adesso smentirlo, anche se non sarà facile: “è la migliore coppia della storia della Red Bull, l’ho detto loro nell’ultimo debrief. E’ stata la miglior relazione che visto in termini di dinamica tra i due piloti, per il rispetto e per il modo in cui si sono motivati a vicenda. Hanno beneficiato l’uno dell’altro, Max ha imparato molto da Daniel, dal suo modo di lavorare con la squadra. È stato un rapporto molto positivo, si sono spinti l’un l’altro ad un livello superiore”. Horner poi svela un retroscena di mercato: “quando ci siamo trovati a dover rimpiazzare Mark Webber, avevamo in mente tre opzioni: c’era Jean Eric Vergne, c’era Kimi Raikkonen e c’era Daniel Ricciardo. Ironicamente, il dubbio che avevamo su Daniel non riguardava le prestazioni sul passo gara, ma la sua capacità di lottare ruota a ruota. Non glielo avevamo mai visto fare in Toro Rosso. Da quando è arrivato in Red Bull non ha fatto altro che sorpassi, diventando il migliore sotto questo aspetto. Ha corso delle gare fantastiche per noi e la sua personalità si è combinata perfettamente con il brand. Ora si apre un nuovo capitolo con Pierre, tutto quello che possiamo fare è augurare a Daniel la miglior fortuna per il futuro”.

Valuta questo articolo

4.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery