F1, Brawn indica il punto debole della Mercedes: “l’unica pecca del 2018 è stata la competitività di Bottas”

LaPresse/PA

Il direttore sportivo della Formula 1 ha parlato della stagione della Mercedes, indicando l’unica nota dolente di un’annata da incorniciare

Il 2018 della Mercedes è senza dubbio un anno da incorniciare, vista la conquista sia del titolo piloti che di quello Costruttori. Il team di Brackley è riuscito a vincere il duello alla distanza con la Ferrari, sfruttando le perfette prestazioni di Hamilton.

photo4/Lapresse

L’unica nota dolente è stata la competitività di Valtteri Bottas, riuscito a conquistare zero vittorie che gli sono costate il quinto posto finale nella classifica piloti. Lo stesso Ross Brawn si è soffermato sulle prestazioni del finlandese, esprimendo il proprio punto di vista: “l’unica piccola pecca, sempre se si possa parlare di pecche in una stagione come questa è stata la competitività di Bottas. Le scelte della Mercedes di favorire Hamilton si sono rivelate comprensibili, il risultato è stato che Valtteri sembra essere andato fuori forma nella fase finale della stagione”.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery