F1 – Bottas pronto a cambiare mentalità dopo la stagione 2018: “questo sport è strano”

bottas photo4/Lapresse

Valtteri Bottas ed il bilancio di fine stagione: il finlandese della Mercedes motivato per un 2019 al top

La stagione 2018 di F1 ha regalato emozioni incredibili: Hamilton si è aggiudicato il suo quinto titolo Mondiale, celebrando in grande con la vittoria finale al Gp di Abu Dhabi. Non è riuscito a salire sul podio mondiale, invece, il suo compagno di squadra, Valtteri Bottas, che nonostante un pizzico di amaro in bocca è motivato a far sempre meglio.

hamilton bottas

photo4/Lapresse

Questo sport è strano, non sai mai così potrà accadere nel futuro. Il prossimo anno dovrò approcciarmi con la giusta mentalità come se non avessi nulla da perdere”, ha infatti dichiarato il finlandese a Motorsport.

Come team abbiamo analizzato tutti i dati e, parlando con i ragazzi della scuderia, abbiamo notato come il passo in qualifica ed in gara, rispetto al mio compagno di squadra, sia stato in media migliore rispetto al passato. Questo è un aspetto positivo, ma i risultati non l’hanno dimostrato. Dobbiamo capire perché non sono riuscito a concretizzare questi aspetti. In alcune circostanze sono stato sfortunato, in altri casi sono intervenuti altri fattori. Tuttavia, credo che le performance del 2018 siano state migliori rispetto all’anno precedente, ma i risultati sono stati inferiori”, ha aggiunto Bottas, che dopo il Gp di Abu Dhabi è salito sulla sua Mercedes per i due giorni di test Pirelli sul circuito di Yas Marina.

bottas

photo4/Lapresse

Uno dei fattori fondamentali di questo sport è quello di pensare di essere sempre il più forte ed io non mi sono mai detto di non essere in grado di affrontare la Formula 1. Nonostante non sia soddisfatto di come abbia concluso questa stagione, sono consapevole di poter fare molto di più ed è questa la cosa più importante”, ha concluso.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery