F1, Alonso tra nostalgia e futuro: “quello che mi mancherà sarà il rumore del V8, porto con me bei ricordi”

fernando alonso Photo4/LaPresse

Il pilota spagnolo ha parlato di ciò che ricorderà della Formula 1, sottolineando di portare via con sè ottimi ricordi

La sua avventura in Formula 1 è terminata, Fernando Alonso non si guarda più indietro concentrandosi sui prossimi impegni in calendario. Lo spagnolo non può comunque fare a meno di commentare con nostalgia questo suo addio, svelando di portare con sè tanti bei ricordi.

Photo4 / LaPresse

Prima di salutare definitivamente la McLaren, qualche giorno fa il driver di Oviedo è salito a bordo della monoposto 2013 equipaggiata con motore Mercedes, diverso rispetto a quello attuale: “sinceramente non era previsto che mi mettessi alla guida di una F1. Avrei dovuto guidare soltanto l’altra vettura, ma ho preferito effettuare un installation lap per accertarmi che tutto funzionasse alla perfezione. E’ stato divertente, ma dall’interno della monoposto il rumore del motore non è così differente rispetto a quello delle power unit attuali, mentre dell’esterno i vecchi V8 hanno ancora un fascino davvero speciale. Con il sound attuale la Formula 1 perde molto, ci sono cose che mi mancheranno ed altre no. Porterò con me dei bei ricordi. Ho vissuto una fantastica avventura in Formula 1. Ho lottato in ogni circostanza, con ogni vettura, e credo di aver centrato dei successi che non mi sarei mai aspettato di ottenere. Forse un giorno tornerò come turista, o come commentatore, ma mi godrò la Formula 1 in modo differente”.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery