Cristiano Ronaldo chiama Messi in Italia: “gli manco! Io il migliore in ogni campionato, lui no: Leo accetta la sfida”

Frosinone vs Juventus - Serie A TIM 2018/2019 Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

Cristiano Ronaldo lancia la sfida a Leo Messi: il fuoriclasse della Juventus chiama la ‘Pulce’ in Italia e lo invita a misurarsi con una nuova realtà

Cristiano Ronaldo e Lionel Messi, i due campioni più dominanti nella storia del calcio. Hanno monopolizzato la Liga, la Champions League e anche la corsa per il Pallone d’Oro nell’ultimo decennio. Sono i due termini di paragone per definire il talento, il primo o il secondo, in ogni classifica riguardante discorsi da G.O.A.T., che varia da persona a persona. Due fuoriclasse tanto diversi quanto vincenti, che da questa stagione sono stati ‘divisi’ dal mercato: con il trasferimento di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid alla Juventus, l’unica sfida fra i due potrà essere in Champions League. Ma forse ancora per poco. Il motivo lo svela lo stesso Cristiano Ronaldo in un’intervista alla Rose. Il campione portoghese lancia la sfida a Messi e lo invita a misurarsi con il campionato italiano: “non è una gara tra me e Messi. Io faccio il mio lavoro, ho avuto successo in ogni club e questa è la cosa più importante. Non mi piace quando mi paragonano ad altri, non è giusto. I numeri parlano, se guardate le statistiche vedete. Io ho provato di poter avere successo con tutti i club e con la nazionale, non devo dimostrare nulla. Ho anche cambiato vita, sono uscito dalla zona di comfort, ho accettato questa sfida e tutto è andato bene. Ho creduto in me e provato alla gente che sono ancora un giocatore incredibile. Se Messi mi manca? No, magari manco io a lui… Io ho giocato in Inghilterra, Spagna, Italia, Portogallo, nella nazionale, mentre lui sta sempre in Spagna. Magari ha più bisogno lui di me… Per me la vita è una sfida, mi piace e mi piace far felici le persone. Mi piacerebbe che venisse in Italia, un giorno. Faccia come me, accetti la sfida. Però, se è felice lì, lo rispetto: è un fantastico giocatore, un bravo ragazzo ma qui non mi manca niente. Questa è la mia nuova vita e sono felice”.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery