Copa Libertadores, Tevez durissimo contro la Conmebol: “giocare a Madrid è da folli, non capiscono nulla”

tevez (LaPresse/AFP)

L’attaccante argentino ha attaccato i vertici della Conmebol, in seguito alla scelta di giocare la finale di Copa Libertadores a Madrid

E’ una scelta da folli“. L’attaccante del Boca Juniors, Carlos Tevez, attacca i vertici del Conmebol, dopo la decisione di giocare a Madrid la finale di ritorno della Copa Libertadores tra gli ‘Xeneizes’ e il River Plate, in seguito ai disordini che non permisero di giocare al Monumental lo scorso 24 novembre. “E’ difficile accettare una scelta simile, ritrovandosi a giocare in un altro continente e in un campo che pochi conoscono – aggiunge Tevez la verità è che ci hanno privato della gioia di poter trionfare al Monumental, chi dirige la Conmebol non capisce nulla“. (ADNKRONOS)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery