Copa Libertadores, ancora viva la battaglia legale: il Boca Juniors annuncia il ricorso al Tas

AFP/LaPresse

Copa Libertadores, River Plate e Boca Juniors si stanno dando battaglia negli uffici legali, in attesa della gara di domenica

Dopo che la Disciplinare della Conmebol, il massimo organo calcistico sudamericano, ieri respinto il ricorso presentato dal Boca Juniors, che voleva la vittoria a tavolino nella finale di Copa Libertadores contro il River Plate dopo l’assalto dei tifosi del River al bus degli xeneizes prima della gara di ritorno, il presidente del Boca, Daniel Angelici a Cadena Ser, ha confermato che il club ricorrerà al Tas per vedersi proclamato campione, anche se, secondo Olé, “il risultato della partita di domenica avrà sicuramente una grande influenza sulla decisione finale che prenderà al club“. Vale a dire, se sul campo del Bernabeu, dove si giocherà la sfida di ritorno, otterrà la vittoria non ci sarà nessun ricorso, in caso contrario il club andrà aventi con la giustizia sportiva. La finale di ritorno della Coppa Libertadores è in programma domenica 9 dicembre a Madrid. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery