“Ve svejate?”, a Roma scoppia la contestazione dei tifosi: prima il silenzio, poi striscioni e fischi

Alfredo Falcone/LaPresse

Durante Roma-Genoa scoppia la contestazione dei tifosi giallorossi: fischi e striscioni all’indirizzo di società, giocatori e allenatore

Situazione caldissima a Roma. La contestazione dei tifosi è arrivata puntuale com’era stata annunciata alla vigilia della sfida con il Genoa. Nel mirino indistintamente la società (nelle figure di Pallotta e Baldissoni), i giocatori e anche Di Francesco. Uno striscione riassume il tutto: “Presidente, società, giocatori non siete degni di questi colori”. Nei primi 10 minuti un silenzio surreale, poi tanti fischi. Olimpico semivuoto che fa registrare il record negativo di presenze. I tifosi contestano principalmente la proprietà, bersaglio preferito dei cori, mentre ai giocatori riservano fischi e uno striscione che li invita a darsi una svegliata: “21 punti in 15 partite, ve svejate?“. Diretto e conciso. Il successo per 3-2 sul Genoa calma temporaneamente le acque ma di certo non rassicura l’ambiente.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Mirko Spadaro (15381 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery