Gli Young Boys si prendono gioco della ‘Vecchia Signora’, Hoarau fa ammattire la Juventus: bianconeri primi ma senza sorriso

Fabio Ferrari/LaPresse

La doppietta di Hoarau permette allo Young Boys di superare a sorpresa la Juventus, i bianconeri restano comunque primi grazie al ko dello United a Valencia

E’ la notte delle sorprese, una pazza serata di Champions League che regala storie e risultati a sorpresa. Dopo il pesantissimo ko del Real Madrid contro il CSKA Mosca al Bernabeu, cade clamorosamente anche la Juventus, sconfitta dallo Young Boys.

Fabio Ferrari/LaPresse

Una partita pessima quella dei bianconeri, mai pericolosi e incapaci di reagire al vantaggio nel primo tempo firmato Hoarau, abile poi nella ripresa a raddoppiare in contropiede. Secondo ko in questo girone per gli uomini di Allegri, una sconfitta che comunque li mantiene in testa al Gruppo H, vista la contemporanea caduta del Manchester United in casa del Valencia. L’allenatore bianconero però non può assolutamente essere soddisfatto di quanto visto in campo, soprattutto considerando la prova opaca di Cristiano Ronaldo e Mario Mandzukic, completamente fuori dal gioco per l’intero arco della partita. Si salva invece Paulo Dybala, entrato nella ripresa e riuscito a siglare il gol dell’1-2 con un potente sinistro che non lascia scampo al portiere avversario. Una partita che dimostra alla Juventus come la concentrazione possa giocare davvero un brutto scherzo, determinando un risultato inatteso di cui Allegri avrebbe fatto volentieri a meno. Il primo posto comunque resta ampiamente in cassaforte, ma agli ottavi di finale non saranno ammesse partite di questo tipo, ogni errore a quel punto verrà pagato a caro prezzo.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Ernesto Branca (27325 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery