Bundesliga, il Werder Brema ammette: “usato drone per spiare l’Hoffenheim”

LaPresse/PA

Werder Brema “colpevole” d’aver usato un drone per spiare l’Hoffenheim durante alcuni allenamenti

Il Werder Brema ha usato un drone per spiare gli avversari durante un allenamento. L’episodio era stato denunciato nei giorni scorsi dall’Hoffenheim e oggi è arrivata la conferma del direttore sportivo del Werder, Frank Baumann, che si è anche scusato pubblicamente. “Un osservatore ha cercato di raccogliere informazioni sul posto. Per un breve periodo è stato usato anche un drone, ma non ha mai sorvolato il campo di allenamento e non c’è stato alcun pericolo -ha detto Baumann-. Ne abbiamo parlato internamente, mi assumo la responsabilità del fatto“. L’incidente è avvenuto mercoledì alla vigilia della sfida tra le due squadre nel turno infrasettimanale di Bundesliga, poi finita 1-1. L’Hoffenheim si è rivolto alla polizia per denunciare la presenza non autorizzata di un drone che, secondo tale versione, avrebbe sorvolato il campo dove si stava allenando la squadra al centro sportivo di Zuzenhausen. “Non abbiamo fatto nulla di illegale e con l’Hoffenheim abbiamo sistemato tutto -ha assicurato il ds del Werder Brema-. Vogliamo però scusarci se l’incidente ha turbato qualcuno in campo“. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery