Bologna-Milan, Romagnoli sferza i rossoneri: “partita non buonissima, dobbiamo stare zitti e lavorare”

Romagnoli Spada/LaPresse

Il capitano del Milan ha analizzato il brutto pari di Bologna, spingendo i compagni a lavorare per difendere il quarto posto

Occasione persa? No, abbiamo fatto una partita non buonissima, perché davanti non c’era movimento, ma è colpa di tutti, non solo degli attaccanti. Colpa nostra, di tutti. Peccato perché potevamo fare una buona prestazione, ma ci rifaremo sabato“.

Spada/LaPresse

Lo ha detto ai microfoni di Sky Sport, nel dopo partita del Dall’Ara, Alessio Romagnoli. La posizione dei rossoneri è comunque salda al quarto posto: “salda non è niente, salda è quando vinci il campionato. È il nostro obiettivo, dobbiamo dare tutto. Adesso giocheremo una partita a settimana e dobbiamo arrivare fino in fondo“. E’ comunque la seconda partita senza subire gol, ma anche senza segnare. “Bisognerà rincuorare Higuain? Tutti, non solo lui, è colpa di tutti. Non è che perché non segnano gli attaccanti, è colpa loro. È colpa di tutti, forse non gli abbiamo dato tanti palloni, non si sono mossi bene loro, però, è colpa di tutti. Dobbiamo lavorare, stare in silenzio e basta. Poi, usciremo tutti insieme da questo momento. Dobbiamo lavorare e andare avanti“. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery