Biathlon, Fourcade domina la 20 km di Pokljuka: il migliore azzurro è Lukas Hofer con il suo 27° posto

LaPresse/Reuters

Si ricomincia dal solito Fourcade, sua la 20 km di Pokljuka. Hofer miglior azzurro: 27°. E sugli sci è il secondo più veloce

La prima gara individuale di Coppa del mondo di biathlon si chiude con la vittoria del favorito numero uno, Martin Fourcade. Nella 20 km di Pokljuka recuperata a ventiquattro ore di distanza per la nebbia del giorno precedente, il campione francese conquista il 73esimo successo in carriera nella competizione con la solita condotta di gara impeccabile nella quale, anche grazie allo zero al tiro, si è sbarazzato via via della concorrenza partendo dal decimo posto del primo poligono al trionfo con poco più di 4 secondi di vantaggio sul tedesco Johannes Kühn, al primo podio in carriera, e 19 sull’austriaco Simon Eder.

Il migliore italiano al traguardo, unico in zona punti, è Lukas Hofer, 27esimo a 2’49″9 da Fourcade con qualche rimpianto. L’altoatesino, che è stato per un breve tratto anche al comando, si è presentato al secondo poligono dietro soltanto al norvegese Johannes Bo, poi con due errori ha compromesso la sua gara e gli altri due errori arrivati nei poligoni successivi lo hanno fatto scivolare lontano anche dalla top ten. Il secondo posto come prestazione sugli sci (a 25″4 da Boe e con quasi un minuto di vantaggio su Fourcade) è comunque il segnale di un atleta in grande condizione, come si era visto anche nella staffetta mista. Dominik Windisch non è ancora al top e ha chiuso al 45° posto con tre errori, più lontani gli altri azzurri Giuseppe Montello, Thomas Bormolini, Thierry Chenal e Saverio Zini. Venerdì 7 dicembre (ore 14.15) gli uomini tornano in pista a Pokljuka per la 10 km sprint, mentre domenica 9 alle 11.45 è in programma l’inseguimento di 12,5 km.

Ordine d’arrivo 20 km individuale maschile Cdm Pokljuka (Slo)
1. FOURCADE Martin FRA 47:09.02 (0)
2. KÜHN Johannes GER +4.2 (0)
3. EDER Simon AUT +19.7 (0)
4. FAK Jakov +34.4 (1)
5. SCHEMPP Simon GER +38.6 (1)
6. SEMENOV Serhiy UKR +45.0 (0)
7. BOE Johannes NOR +1:11.9 (3)
8. GUIGONNAT Antonin FRA +1:13.5 (1)
9. SAMUELSSON Sebastian SWE +1:18.5 (2)
10. BIRKELAND Lars Halge NOR +1:22.0 (1)

  1. HOFER Lukas ITA +2:49.9 /4)
  2. WINDISCH Dominik ITA +3:37.1 (3)
  3. MONTELLO Giuseppe ITA +4:55.3 (4)
  4. BORMOLINI Thomas ITA +5:25.1 (4)
  5. CHENAL Thierry ITA +6:48.0 (4)
  6. ZINI Saverio ITA +10:03.6 (6)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery