Atletica – Europei Cross Tilburg: Nadia Battocletti medaglia d’oro U20

Grande emozione per la giovanissima Nadia Battocletti: l’azzurra è medaglia d’oro under 20 agli Europei di Cross a Tilburg

Grande avvio per l’Italia nei Campionati Europei di corsa campestre a Tilburg, in Olanda. La 18enne Nadia Battocletti vince la medaglia d’oro under 20 con una gara da protagonista, condotta sempre nelle posizioni di testa, piazzando poi all’ultima curva un irresistibile allungo finale. Per la trentina delle Fiamme Azzurre un crono di 13:46 sui 4,3 km davanti alla svizzera Delia Sclabas (13:47) e alla turca Inci Kalkan (13:48), sotto la pioggia e sul fango di un impegnativo percorso. È la prima volta che un’azzurra conquista il titolo continentale di cross tra le donne ed è anche il primo podio italiano individuale al femminile nelle 25 edizioni dell’evento. La giovane figlia d’arte segue le orme del papà-allenatore Giuliano, che si era laureato campione europeo senior a squadre di cross vent’anni fa, a Ferrara nel 1998. Oggi gli applausi sono tutti per Nadia, alla terza medaglia della carriera: nella passata stagione si era messa al collo il bronzo nei 3000 su pista, agli Europei U20 di Grosseto, e l’argento per team nell’Eurocross del 2017 a Samorin, in Slovacchia.

“E’ un sogno, non me lo aspettavo!”, le parole di gioia di Nadia Battocletti. “Negli ultimi 300 metri sentivo di avere una spinta di più e ho voluto dare tutto. Ma prima mi ero resa conto che all’uscita dal bosco recuperavo maggiormente rispetto alle altre. Nel secondo giro era come se il mio corpo mi dicesse di fare la selezione piano piano, non di colpo, e vedevo che le avversarie diminuivano. Non pensavo di rimanere davanti così tanto, ma è andata bene. La dedica è per i miei genitori che sono stati vicini a me, fino a qui”. Anche la mamma, Jawhara Saddougui, sulle piste marocchine ha praticato il mezzofondo.

La formazione italiana a Tilburg sfiora il podio: quinta con 41 punti, a sole due lunghezze dal terzo posto della Turchia (39) nella classifica vinta dalla Gran Bretagna (23) sull’Olanda (28). Per la squadra azzurra si fanno notare i piazzamenti della piemontese Elisa Palmero, 18esima (14:19), e della genovese Ludovica Cavalli, 22esima in 14:23. Poi 42esima la torinese Francesca Marangi Agostino (14:40), 50esima l’emiliana Martina Cornia (14:45) e 75esima la trentina Angela Mattevi (15:15). In apertura della riunione di squadra ieri sera, su invito del DT Antonio La Torre, è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo delle vittime di Corinaldo. Nominati capitani del team azzurro Daniele Meucci e Valeria Roffino.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery