Atletica – I buoni propositi di Alessia Trost: “nel 2019 devo scrollarmi di dosso il peso dei risultati passati”

Alessia Trost A.G.GiancarloColombo

Atletica: Alessia Trost pronta a dimenticare il passato ed affrontare il 2019 con la motivazione giusta per far bene

Mi porto dietro un background di risultati che pesano, devo cominciare a pensare di essere un’atleta diversa rispetto a quella che ha saltato due metri quando avevo 19 anni. Nel 2019 spero di riuscire a scrollarmi di dosso questo peso e di mettere in campo anche solo parte del lavoro fatto in allenamento, sarebbe già un passo in avanti“. Sono i propositi di Alessia Trost, l’altista azzurra vice-campionessa europea indoor nel 2015.

Il 2018 è stato un anno particolare -spiega all’Adnkronos l’atleta 25enne delle Fiamme gialle medaglia di bronzo a marzo scorso ai mondiali indoor di Birmingham-, speravo di far meglio in termini di misure, ma è stato molto utile dal punto di vista personale nella gestione della mia vita professionale. Speravo di ottenere qualcosa di più perché all’inizio della stagione, prima dell’avvio delle gare, stavo saltando molto bene ma in gara poi non è venuto fuori il lavoro fatto“. (Int/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Rita Caridi (32659 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015
Contact: Website


FotoGallery