Amuleto Milik, Ancelotti pesca il jolly dal mazzo: il polacco salva il Napoli e condanna l’Atalanta

Mauro Locatelli/LaPresse

Un gol di Milik nel finale permette al Napoli di battere un’ottima Atalanta, riuscita a bloccare sul pari gli azzurri fino all’85° minuto

La mossa vincente, il cambio decisivo per piegare a proprio favore una partita complicatasi con il passare dei minuti. Carlo Ancelotti la risolve mandando in campo Arek Milik, che lo ripaga con il gol dell’1-2 che vale al Napoli la vittoria sull’Atalanta.

Mauro Locatelli/LaPresse

Niente da fare per i nerazzurri, passati in svantaggio dopo due minuti ma riusciti a pareggiare nella ripresa con Zapata, abile a siglare il più classico dei gol dell’ex. Tutto finito? Neanche per sogno, l’allenatore degli azzurri infatti pesca la carta vincente dal mazzo, prendendosi tre punti d’oro che permettono al Napoli di rimanere a meno otto dalla Juventus capolista. Una rete pazzesca quella di Milik, un sinistro al volo che non lascia scampo a Berisha, apparso un po’ in ritardo nell’uscita. Eppure sembrava che il polacco non dovesse più entrare, essendo rimasto per oltre mezz’ora a bordo campo a riscaldarsi, senza che Ancelotti lo prendesse in considerazioni. Gli ultimi dieci minuti però bastano e avanzano a Milik per lasciare il segno, regalando al Napoli una vittoria ormai insperata. Tre punti di vantaggio sull’Inter e otto in meno dalla Juve, un gap pesante ma non impossibile da recuperare per una squadra che fa della qualità e dell’intercambiabilità le proprie armi migliori.

Mauro Locatelli/LaPresse

Serviva una riscossa dopo il pari interno con il Chievo, Ancelotti la trova in Milik ma anche in Fabian Ruiz, abile a sbloccare il match dopo due minuti e a dare equilibrio al centrocampo insieme ad Allan e Hamsik. Unica nota dolente questa sera resta l’indecisione in occasione della rete subita da Zapata, una disattenzione che sarebbe potuta costare cara al Napoli. Nel prossimo turno gli azzurri riceveranno al San Paolo il Frosinone, sarà una sfida da non sbagliare visto che Juventus e Inter si affronteranno allo Stadium: comunque vada, in caso di vittoria gli azzurri guadagneranno punti su una o entrambe le proprie avversarie.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery