Atalanta-Napoli, la decisione dei partenopei: la squadra lascerà il campo in caso di cori razzisti!

Moro Francesco/LaPresse

Atalanta-Napoli, la speranza è che nessun coro di discriminazione territoriale verrà lanciato dalla curva atalantina, ma i partenopei sono pronti a provvedimenti drastici

Atalanta-Napoli è la gara che questa sera chiuderà la giornata di campionato in Serie A. Un incontro molto atteso ai fini della classifica, ma anche per le polemiche che stanno accompagnando la vigilia. Si fa un gran parlare dei possibili cori razzisti da parte del pubblico atalantino, sopratutto dopo il comunicato della curva bergamasca che rivendicava il diritto allo sfottò. Gasperini ha chiesto di non processare prima del dovuto i suoi tifosi: “Sono soltanto speculazioni di cattivo gusto, Bergamo è un posto dall’atmosfera magnifica per giocare a calcio“. Fatto sta che già si fanno le prime ipotesi in merito a ciò che potrebbe accadere in caso di episodi di razzismo. Ebbene, secondo Repubblica, il Napoli avrebbe preso una decisione drastica, vale a dire quella di abbandonare il campo in caso di cori razzisti. Staremo a vedere se tutto ciò accadrà, la speranza ovviamente è che nessun coro di discriminazione territoriale verrà lanciato dalla curva atalantina.

Valuta questo articolo

4.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery