Verratti arrestato per guida in stato di ebbrezza, il PSG prende provvedimenti: entra in gioco il ‘codice comportamentale’

LaPresse/Spada

Il PSG ha deciso di multare Marco Verratti dopo che il giocatore è stato fermato dalla polizia ad un controllo di routine: il centrocampista è stato trovato alla guida in stato di ebbrezza

Nella notte fra il 30 e il 31 ottobre, Marco Verratti è stato fermato dalla polizia mentre era alla guida della sua auto. Il centrocampista italiano, durante il controllo di routine, è stato ritrovato con un tasso di alcol superiore a quello consentito per i neo-patentati. Il PSG ha deciso dunque di prendere dei provvedimenti, multando il giocatore, come previsto dal ‘bonus etico’ previsto nel contratto di ogni calciatore del club transalpino:

Nella notte tra il 30 e il 31 ottobre, Marco Verratti è stato sottoposto a un controllo stradale nella sua auto, che ha mostrato un livello di alcol nel sangue superiore al limite consentito per i conducenti neo-patentati.

Il giorno dopo, il nostro giocatore si è scusato spontaneamente con l’allenatore e la direzione del Paris Saint-Germain.

Secondo le regole applicabili ai contratti di tutti i nostri giocatori, Marco Verratti sarà privato di una parte del suo bonus etico mensile, che ricorda ai giocatori il comportamento esemplare che deve essere mantenuto in tutte le circostanze per quanto riguarda il loro status di giocatore del Parigi Saint-Germain“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery