ATP Parigi Bercy, Federer-Djokovic è il match dell’anno: una battaglia tra fenomeni, vinta da Nole per un “soffio”

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

/

ATP Parigi Bercy, gara epica tra Roger Federer e Novak Djokovic per definire il finalista del torneo che domani giocherà contro Khachanov 

ATP Parigi Bercy, oggi gli appassionati di tennis avranno di certo un sorriso enorme sulle labbra. Sul cemento parigino hanno avuto infatti la possibilità di osservare la gara più bella dell’anno, una delle più belle delle ultime stagioni. Roger Federer e Novak Djokovic hanno dato vita ad una semifinale favolosa, ricca di punti spettacolari ed equilibrata come pochi altri incontri, davvero sul filo del rasoio. Una rivalità storica quella tra i due, che ha regalato oggi uno degli scontri più appassionanti del duello personale che va avanti da anni. Due stili molto differenti, due personalità che fanno innamorare i tifosi. Insomma, oggi sul centrale di Parigi c’è stato il tennis nella sua massima espressione. Il pareggio però come noto non esiste nel tennis e Karen Khachanov attendeva di conoscere il nome del tennista che dovrà affrontare domani in finale. 7-6 per Djokovic nel primo set, 7-5 Federer nel secondo, quale miglior conclusione di un altro entusiasmante tie-break? Così è stato, per la gioia dei tifosi che hanno visto prolungarsi lo spettacolo. La vittoria è andata alla fine a Djokovic, per 7-6 al terzo set appunto. In questi casi però su può andare oltre il risultato, oggi è stato puro spettacolo, Federer potrà comunque essere contento d’aver dimostrato di essere ancora capace di incontri di questo livello. Adesso l’appuntamento tra i due si potrebbe rinnovare alle ATP Finals di Londra, dove sarà comunque difficile replicare un match di questo spessore.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 3 voti.
Please wait...


FotoGallery