Sci alpino, Nicole Schmidhofer si prende la discesa di Lake Louise: che delusione per Nadia Fanchini

sci alpino olimpiadi invernali 2018 AFP/LaPresse

Schmidhofer, primo trionfo in carriera nella discesa di Lake Louise. Delago miglior azzurra, Nadia Fanchini fuori quando era in testa dopo il terzo intermedio

Era stata la più veloce già in prova, in gara l’ha confermato: la prima delle due discese consecutive di Lake Louise va a Nicole Schmidhofer, che a 29 anni conquista il suo primo trionfo in carriera in Coppa del mondo. Aggressiva sin dall’inizio, l’austriaca ha preso sempre più velocità e grazie a linee strettissime ha fatto registrare il miglior tempo (1’48″13). Michelle Gisin, partita col pettorale numero 1 e fino a quel momento al comando, si è vista così sfilare il sogno del suo primo successo in discesa, ma la 24enne svizzera conferma di trovarsi a suo agio sulla pista canadese salendo di nuovo sul podio dopo il terzo posto nella scorsa stagione. Al terzo posto, stavolta, arriva la giovane tedesca Kira Weidle, che sfata anche lei un tabù arrivando per la prima volta tra le prime tre in Coppa del mondo a 22 anni. Come per la Schmidhofer, i segnali si erano visti nelle prove, dove aveva ottenuto un primo e un terzo posto in tre giorni.

Il grande rammarico azzurro è legato a Nadia Fanchini, in testa fino al terzo intermedio con un tempo che avrebbe potuto regalarle almeno il podio. Le parole della vigilia avevano fatto intendere che la bresciana avrebbe voluto dedicare un successo, o comunque un grande risultato alla sorella Elena, operata mercoledì dopo l’infortunio subito in allenamento a Copper Mountain. Stava sciando in modo pulito e aggressivo, poi è finita larga in una curva dopo metà gara e la sua prova è finita. Così la migliore delle italiane si è rivelata la giovane Nicol Delago, come nell’ultima prova: 1’50″24 il suo tempo dopo una buona partenza e qualche errorino nella parte centrale che l’ha fatta scivolare al 19° posto, due gradini più su di Elena Curtoni, 21esima, cinque di Francesca Marsaglia (24esima). Fuori dalla zona punti Anna Hofer, 38esima.

Federica Brignone è arrivata al traguardo a 2″66 dalla Schmidhofer e quello che contava era prendere confidenza con una specialità che non è la sua e guadagnare punti. Nella parte più tecnica del tracciato non ha sbagliato nulla, l’obiettivo è migliorare piano piano. Nel frattempo Mikaela Shiffrin guadagna terreno nella classifica generale di Coppa del mondo e conquista altri 29 punti grazie al nono posto, salendo a quota 339, a +143 su Petra Vlhova e a +153 sulla Brignone, che conserva la terza piazza.

Da segnalare la sesta posizione di Ilka Stuhec, tra le migliori discesiste al via, con Sofia Goggia e Lindsey Vonn fuori per infortunio: era al rientro dopo aver saltato tutta la scorsa stagione, di sicuro per lui è un buon risultato. A proposito di Vonn, la campionessa statunitense, regina sulla pista canadese per ben 18 volte, ha confermato in queste ore l’addio alle gare a fine stagione, riservandosi la possibilità di partecipare l’anno prossimo ugualmente alle gare in Canada sul tracciato da lei più amato.

Sabato 1 dicembre si replica: stesso orario (20.30 italiane, diretta tv su Eurosport 1 e Raisport), stessa pista, altra discesa. Domenica 2, invece, il mini-ciclo di Lake Louise si chiuderà con il superG delle ore 19.

Ordine d’arrivo DH femminile Cdm Lake Louise (Can)

  1. SCHMIDHOFER Nicole 1989 AUT 1.48.13
  2. GISIN Michelle 1993 SUI 1.48.28 +0.15
  3. WEIDLE Kira 1996 GER 1.48.63 +0.50
  4. VENIER Stephanie 1993 AUT 1.48.70 +0.57
  5. WEIRATHER Tina 1989 LIE 1.48.72 +0.59
  6. STUHEC Ilka 1990 SLO 1.49.07 +0.94
  7. SCHEYER Christine 1994 AUT 1.49.09 +0.96
  8. HAEHLEN Johanna AUT 1.49.18 +1.05
  9. SHIFFRIN Mikaela 1995 USA 1.49.36 +1.23
  10. HUETTER Cornelia 1992 AUT 1.49.56 +1.43
  11. VEITH Anna 1989 AUT 1.49.71 +1.58
  12. SUTER Corinne 1994 SUI 1.49.82 +1.69
  13. SIEBENHOFER Ramona 1991 AUT 1.49.90 +1.77
  14. GUT-BEHRAMI Lara 1991 SUI 1.49.95 +1.82
  15. ORTLIEB Nina AUT 1.50.10 +1.97 +1.97
  16. MIRADOLI Romane 1994 FRA 1.50.20 +2.07
  17. REBENSBURG Viktoria 1989 GER 1.50.20 +2.07
  18. GAUTHIER Tiffany 1993 FRA 1.50.23 +2.10
  19. DELAGO Nicol 1996 ITA 1.50.24 +2.11
  20. FLURY Jasmine 1993 SUI 1.50.33 +2.20
  21. CURTONI Elena 1991 ITA 1.50.54 +2.41
  22. LEDECKA Ester 1995 CZE 1.50.54 +2.41
  23. HAASER Ricarda 1993 AUT 1.50.58 +2.45
  24. MARSAGLIA Francesca 1990 ITA 1.50.71 +2.58
  25. BRIGNONE Federica 1990 ITA 1.50.79 +2.66
  26. ROSS Laurenne 1988 USA 1.50.86 +2.73
  27. NUFER Priska 1992 SUI 1.51.09 +2.96
  28. MOWINCKEL Ragnhild 1992 NOR 1.51.09 +2.96
  29. LIE Kajsa Vickhoff 1998 NOR 1.51.15 +3.02
  30. GAUCHE Laura 1995 FRA 1.51.29 +3.16

  31. HOFER Anna 1988 ITA 1.52.11 +3.98

– FANCHINI Nadia 1986 ITA ritirata

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery