Serie A, Torino e Sassuolo schiacciano l’occhio all’Europa: crolla la Samp, ancora un disastro il Chievo di Ventura

  • LaPresse/Tano Pecoraro

    LaPresse/Tano Pecoraro

  • LaPresse/Tano Pecoraro

    LaPresse/Tano Pecoraro

  • LaPresse/Tano Pecoraro

    LaPresse/Tano Pecoraro

  • LaPresse/Tano Pecoraro

    LaPresse/Tano Pecoraro

  • Paola Garbuio/LaPresse

    Paola Garbuio/LaPresse

  • Paola Garbuio/LaPresse

    Paola Garbuio/LaPresse

  • LaPresse/Francesca Soli

    LaPresse/Francesca Soli

  • LaPresse/Francesca Soli

    LaPresse/Francesca Soli

  • LaPresse/Francesca Soli

    LaPresse/Francesca Soli

  • Paola Garbuio/LaPresse

    Paola Garbuio/LaPresse

  • Paola Garbuio/LaPresse

    Paola Garbuio/LaPresse

/

Sampdoria e Torino hanno dato spettacolo a Marassi, con i granata che hanno vinto lo scontro europeo: crolla ancora mister Ventura

Il duello per l’Europa di questo pomeriggio tra Sampdoria e Torino, è stato vinto dalla truppa di Mazzarri. I granata sono stati capaci di espugnare Marassi con una prestazione davvero eccellente, guidati da un ritrovato Gallo Belotti. Il centravanti è stato l’autore di due dei quattro gol messi a segno dal Torino nel 4-1 definitivo che ha permesso ai granata di scavalcare la Sampdoria in classifica. Quota 17 adesso per Mazzarri, resta a 15 la compagine doriana che oggi non è riuscita a contrastare gli avanti del Torino. Le velleità europee del presidente Cairo sono dunque fondate, questo Toro pare squadra davvero tosta in questo avvio di stagione. Nelle altre due gare di questo pomeriggio il Chievo Verona di Ventura cade ancora, 9 gol subiti e tre sconfitte su altrettante gare per l’ex Ct della Nazionale che è in seria difficoltà. Il Sassuolo è passato al Bentegodi grazie alla rete di Di Francesco ed all’autogol di Giaccherini, neroverdi saldamente in zona Europa League dopo un inizio di stagione eccellente. Parma e Frosinone invece non si sono fatte del male in un incontro pareggiato 0-0 e di certo non spettacolare.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery