Rugby – Cinque cambi nelle Zebre per la sfida in Galles

Cinque cambi nelle Zebre che domani affronteranno gli Ospreys in Galles

Le Zebre volano in Galles per disputare la decima giornata del Guinness PRO14. Dopo la sconfitta interna contro il Munster di domenica scorsa, Biagi e compagni affronteranno gli Ospreys, franchigia con sede a Swansea. Sarà la seconda sfida stagionale tra le due franchigie: la partita di andata, giocata a Parma il 29 Settembre scorso, ha sorriso ai gallesi che sono riusciti a portare a casa la vittoria, violando per la prima volta in questa stagione il Lanfranchi. Sarà la terza trasferta stagionale in Galles dopo le sfide contro i Dragons a Newport ed i Blues a Cardiff.

Nell’ultima giornata del Guinness PRO14 gli Ospreys sono usciti sconfitti, travolti dal Leinster a Dublino per 52-7, scendendo al quarto posto nel girone A.

Lo staff tecnico bianconero ha ufficializzato le proprie scelte per quel che riguarda la formazione iniziale che affronterà i gallesi, sconfitti 2 volte nei 13 precedenti, sempre a Parma. Sono 5 i cambi tra i titolari rispetto al XV sceso in campo domenica contro il Munster: tornano a disposizione i nazionali Padovani, Palazzani e Meyer, scesi in campo a Roma nell’ultimo Cattolica Test Match contro la Nuova Zelanda. In prima linea ottiene una maglia da titolare Bello, mentre in seconda linea il capitano Biagi affiancherà David Sisi.

In panchina rientrano tra i convocati l’altro Azzurro Zilocchi insieme al permit player delle Fiamme Oro Rugby, la terza linea Bianchi.

La formazione degli Ospreys potrà riabbracciare i sei nazionali George North, Dan Lydiate, Alun Wyn Jones, Adam Bears, Nicky Smith e Owen Watkin, protagonisti con il Galles nelle quattro vittorie consecutive arrivate contro Scozia, Australia, Tonga e Sudafrica.

La formazione dello Zebre Rugby Club che venerdì 30 Novembre 2018 alle ore 20:35 scenderà in campo contro gli Ospreys al Liberty Stadium di Swansea nel decimo turno del Guinness PRO14:

15 Edoardo Padovani*

14 Paula Balekana

13 Giulio Bisegni

12 Tommaso Boni*

11 Jamie Elliott

10 Francois Brummer

9 Guglielmo Palazzani

8 Giovanni Licata*

7 Johan Meyer

6 Maxime Mbandà*

5 George Biagi (cap)

4 David Sisi

3 Eduardo Bello

2 Massimo Ceciliani*

1 Cruze Ah-Nau

a disposizione

16 Luhandre Luus*

17 Daniele Rimpelli*

18 Giosuè Zilocchi*

19 Apisai Tauyavuca

20 Samuele Ortis*

21 Joshua Renton

22 Maicol Azzolini*

23 Jacopo Bianchi* (permit player tesserato con le Fiamme Oro Rugby)

All. Michael Bradley

Non disponibili per infortunio: Mattia Bellini, Carlo Canna, Gabriele Di Giulio*, Renato Giammarioli*, Matteo Minozzi*, Riccardo Raffaele*, Jimmy Tuivaiti, Marcello Violi*

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Ospreys: Evans D., North, Williams S., Watkin, Morgan, Davies S., Davies A.; Tipuric (Cap), Cross, Cracknell, Wyn Jones, Beard, Botha, Baldwin, Smith (A disposizione: Otten, Thomas, Jeffries, Ashley, King, Morgan, Hook, Allen) All.Clarke

Arbitro: Cwengile Jadezweni (South African Rugby Union)

Assistenti: Quinton Immelman (South African Rugby Union) e Elgan Williams (Welsh Rugby Union)

TMO: Ian Davies (Welsh Rugby Union)

La gara trasmessa in diretta streaming in Italia su DAZN all’indirizzo www.dazn.com su Smart TV, PC, smartphone, tablet e console di gioco. Abbonati a DAZN e vedi il primo mese di gare di Guinness PRO14 gratis.

Diretta testuale del punteggio sull’account Twitter ufficiale delle Zebre Rugby con hashtag della gara #OSPvZEB

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery