Risultati NBA: duro -30 per Minnesota, crollano Sixers e Lakers, risorgono invece gli Wizards

LeBron James Frederic J. BROWN / AFP

NBA, sconfitte cocenti per Sixers e Lakers, così come per Minnesota che ha preso un -30 durissimo da Portland

NBA, sei le gare della notte americana, senza tener conto della vittoria dei Bucks sui Kings della serata di ieri. I Los Angeles Lakers non riescono proprio a prendere un ritmo decente, la squadra di LeBron e soci è caduta sul parquet di casa contro i Raptors dopo la vittoria con Portland, 107-121 il finale. 18 punti per James, limitato come utilizzo a soli 28 minuti, pochi per i suoi standard con Walton che lo sta centellinando. Tra i Raptors, privi di Leonard, da segnalare i 34 punti di Ibaka. I Minnesota T’Wolves senza Rose, Teague e Butler tracollano contro Portland 111-81, un -30 davvero duro da digerire.

Sconfitta anche per gli Spurs di coach Popovich, 107-110 contro i modesti Magic trascinati da Aaron Gordon, per San Antonio invece buon impatto di Belinelli dalla panchina, 15 punti per l’azzurro. Frena invece Memphis dopo l’ottimo e sorprendente avvio. Nella notte è arrivata una sconfitta cocente contro i Suns, 102-100 il punteggio. Il risultato più sorprendente è forse stato quello di Brooklyn, dove i Nets hanno massacrato i Sixers 122-97 con 21 punti di Russell. Non basta a Phila la doppia doppia di Embiid 16-15. Infine registriamo la vittoria di Washington che prova a risalire (record 2-7), battuti i derelitti Knicks 108-95, grazie ai 26 di Wall.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery