Risultati NBA – Murray e LaVine show nella notte: Danilo Gallinari da applausi, sorridono gli Warriors

LaPresse

Tutte le emozioni delle partite di NBA andate in scena nella notte italian: Gallinari da applausi, LaVine e Murray incontenibili

Una intensa notte di sfide: la palla a spicchi americana ha regalato ancora una volta forti emozioni con partite all’ultimo canestro e match appassionanti.

Nella notte italiana tantissime le sfide che sono andate in scena: si parte da quella tra Detroit Pistons e Miami Heat, terminata all’overtime con la vittoria degli ospiti, per 115-120. Tra le fila casalinghe bene Jackson con 25 punti a referto e Drummond con una buona doppia doppia, 25 punti e 24 rimbalzi. I due giocatori dei Pistons sono stati ben supportati da Griffin, anche lui autore di una doppia doppia con 24 punti e 15 rimbalzi. Il miglior realizzatore del match è però Richardson degli Heat, con 27 punti in 28 minuti sul parquet, affiancato dai 21 di Dragic.

Match emozionante anche quello tra Indiana Pacers e Houston Rockets: al termine della sfida sono stati i ragazzi di Mike D’Antoni ad avere la meglio, per soli quattro punti. Applausi per James Harden ed Oladipo, protagonisti indiscussi con i loro 28 punti a testa.

I Cleveland Cavaliers incassano un’altra pesante sconfitta, per soli due punti, a casa degli Orlando Magic: la sfida è terminata col punteggio di 102-100. A trascinare i padroni di casa è stato un buon Gordon, a referto con 23 punti, mentre a poco è servita la doppia doppia ti Thompson, 19 punti e 16 rimbalzi per l’ex squadra di LeBron James.

Anche la sfida tra New York Knick e Chicago Bulls è terminata ai supplementari con un incontenibile LaVine che ha trascinato alla vittoria, per un solo punto i suoi compagni di squadra. Ben 41 punti per il 23enne Zach. Implacabile sotto canestro invece Kanter, a referto con una doppia doppia che segna ben 24 rimbalzi.

Nella sfida tra Oklahoma City Thunder e New Orleans Pelicans sono i padroni di casa ad avere la meglio, per 122-116, trascinati dai 23 e 22 punti rispettivamente di George e Schroder. Nonostante la sconfitta è Randle il miglior realizzatore del match con 26 punti in 28 minuti di gioco.

Sorridono anche i Denver Nuggets che mandano al tappeto i Boston Celtics per 115-107. Una sfida nella quale a mettersi in mostra sono stato un inarrestabile Murray, a referto con 48 punti in 38 minuti passati sul parquet da gioco, ed Irving, che nonostante la sconfitta è stato trascinatore dei Celtics con i suoi 31 punti.

Sconfitta per gli Utah Jazz, che cedono per 111-124 ai Toronto Raptors davanti ai propri tifosi. Nonostante il ko i fan dei Jazz hanno potuto applaudire immensamente il loro miglior realizzatore Burks, a referto con 22 punti e miglior realizzatore del match.

Vittoria per i Golden State Warriors contro i Memphis Grizzlies, per 117-101. Un terzetto da urlo per i padroni di casa, con Thompson, Durant e Curry a referto rispettivamente con 27, 22 e 19 punti.

Infine, sorridono i Los Angeles Clippers per la vittoria sui Minnesota Timberwolves per 120-109. Bene Danilo Gallinari, miglior realizzatore del match, insieme al compagno di squadra Harris, con 22 punti.

Ecco tutti i risultati della partite della notte italiana:

Detroit Pistons-Miami Heat 115-120
indiana Pacers-Houston Rockets 94-98
Orlando Magic-Cleveland Cavaliers 102-100
New York Knick-Chicago Bulls 115-116
Oklahoma City Thunder-New Orleans Pelicans 122-116
Denver Nuggets-Boston Celtics 115-107
Utah Jazz-Toronto Raptors 111-124
Golden State Warriors-Memphis Grizzlies 117-101
Los Angeles Clippers-Minnesota Timberwolves 120-109

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery