Riparte l’avventura di Umbro in Italia, la prima collezione SS19 però parte da… Copacabana

umbro

Per la rinascita Umbro punta tutto sull’immagine vera di ciò che il football dovrebbe essere: autentico, giocoso e per tutti

Con la Spring Summer 2019 riparte ufficialmente l’avventura di Umbro in Italia. Il marchio più antico del mondo del calcio, fondato in Inghilterra nel 1924 dai fratelli Humphreys, è tornato anche nel nostro Paese dopo un lungo periodo di assenza. Per la rinascita Umbro punta tutto sull’immagine vera di ciò che il football dovrebbe essere: autentico, giocoso e per tutti.

E quale Paese offre l’immagine più bella di un calcio democratico, giocato sulle spiagge o per strada, se non il Brasile? Per questo la collezione SS19 parte da Copacabana, il quartiere della zona sud di Rio de Janeiro. Colori molto accesi, legati anche ai panorami brasiliani, caratterizzano sia l’abbigliamento streetwear che la collezione Football Fan, pensata non solo per chi gioca a calcio, ma anche per chi lo segue, per chi tifa, per chi ama questo sport meraviglioso. Umbro ha fatto la storia dello sportswear ed è proprio dalle vecchie tute e divise da calcio anni ’80 che prende ispirazione lo streetwear SS19, una reinterpretazione in chiava moderna di t-shirt e capi vintage da calcio, con grafiche e patches classiche, ma più colorate e, quindi, più accattivanti.

Non manca, però, una linea basica, con capi color bloch e il marchio Umbro con un disegno molto impattante. Che è poi la scelta fatta sulla FW18, una sorta di anteprima, per far sapere a tutti che Umbro è tornata: una collezione di abbigliamento dove il logo è stampato, ben in evidenza, su inserti a contrasto, a rimarcare l’orgoglio di vestire il brand. Per l’autunno-inverno Umbro propone anche una speciale collezione di scarpe, abbigliamento e accessori da calcio che arriva direttamente dall’Inghilterra: si chiama ”Speciali 98” e sarà venduta in soli 24 negozi in tutta Italia. ”Speciali 98” è nata per celebrare il gol segnato contro l’Argentina nei Mondiali di Francia del 1998 da un appena diciottenne Michael Owen, eletto Pallone d’Oro nel 2001.

Della collezione autunno-inverno di Umbro fanno parte anche le nuove scarpe da calcetto Chaleira Pro, ideali sia per professionisti che per amatori, una scarpa sviluppata in Brasile, la casa spirituale del futsal. Infine, a completare la Fall Winter ’18, la capsule ideata con OMC, giovane realtà della skate-culture. (Red-Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery