Pallavolo – Serie A1 femminile: Banca Valsabbina di nuovo in campo, domani la sfida con Cuneo

PIERANGELO GATTO PHOTO

Nella quinta giornata della Samsung Volley Cup A1, la Bosca San Bernardo Cuneo farà visita al PalaGeorge di Montichiari

Non c’è tempo per festeggiare il successo ad Osimo contro la Lardini Filottrano, il primo negli scontri diretti contro la formazione marchigiana, ed il primato virtuale in classifica, se pur condivisa con Novara, Busto Arsizio, Scandicci e Casalmaggiore, perché la Banca Valsabbina Millenium Brescia ritornerà in campo mercoledì 14 novembre alle 20.30. Nella quinta giornata della Samsung Volley Cup A1, la Bosca San Bernardo Cuneo farà visita al PalaGeorge di Montichiari. Dirigeranno la gara Dominga Lot e Andrea Pozzato, Elena Bartesaghi al video check e Antonio Moscardi al referto segnapunti elettronico. Non ci sono ex di turno tra bresciane e piemontesi, mentre i precedenti sono due, giocati la scorsa stagione in A2, il 18 ottobre 2017, vinto da Cuneo per 3-0, ed il secondo il 17 gennaio 2018.Le Leonesse
Recuperata Washington, che ha già esordio durante la gara di Osimo (facendo due punti importanti), coach Mazzola potrà contare su tutto il roster a disposizione, con Judith Pietersen sulla buona via della guarigione. Il primato conquistato, dopo Osimo, ha regalato una curiosa statistica alla Millenium: la formazione bresciana è stata prima in classifica in tutti e quattro tornei nazionali B2 (2012-13), B1 (2014-15 e 2015-16) ed in A2 (2017-18). Dopo tre giornate è l’unica squadra che vanta ben tre giocatrici nella top ten di A1; nella speciale classifica guida Louisa Lippman di Firenze con 84 punti, Anna Nicoletti, sesta, è la prima leonessa e, soprattutto, prima italiana con 57. Nicoletti precede Jessica Rivero con 56, primo posto 4 in classifica, mentre Villani è decima con 48.

Le avversarie
Prima stagione in A1 per la Banca Valsabbina e prima anche per la Bosca San Bernardo Granda Volley, che in estate ha acquisito il titolo sportivo di Modena (River Volley). Dal gennaio 2018 il team sabaudo è guidato da coach Andrea Pistola che ha sostituito Francois Salvagni. Marchigiano di Ancona, classe 1971, Pistola incrocia nuovamente il destino della Millenium dopo la stagione 2016-17 quando allenava la Sab Legnano, e dalla stagione 2013-14 in B1 quando ha guidato la Bakery Piacenza. Tecnico di esperienza, in carriera ha allenato a Civitanova Marche, Urbino, Nocera Umbra, Loreto, Pesaro, Piacenza, Filottrano, Legnano e Cuneo. In bacheca vanta tre successi in Coppa Italia di A2 (2005, 2011 e 2012). Sconfitta nell’ultima gara di campionato al PalaRadi di Cremona contro la Pomì Casalmaggiore, per 3-1, la Bosca San Bernardo Cuneo rispetto alla scorsa stagione ha cambiato pelle. In cabina di regia è arrivata Francesca Bosio (da Filottrano) e la polacca Anna Kaczmar. Il reparto offensivo è composto dal posto 2 Lise Van Hecke (principale terminale d’attacco con 45 punti), la belga proveniente da Pesaro ma scudettata con la Rebecchi Piacenza (2014), vice opposta è la portoghese di origini bielorusse Julia Kavalenka. I posti 4 sono le schiacciatrici Srna Markovic, austriaca proveniente da S. Giovanni Marignano, la cubana naturalizzata azera Wilma Salas, e dominicana Aurea Cruz (un passato a Villa Cortese e Scandicci). Italianissimo il reparto centrale formato da Marina Zambelli (da Casalmaggiore), Sara Menghi (da Ravenna), Floriana Bertone (confermata) e dalla giovane Giulia Mancini (da Scandicci). I liberi sono l’esperta Jole Ruzzini (un passato al Promoball) e Alessandra Baccolo, confermata nel roster.

Le formazioni
Banca Valsabbina Millenium Brescia: Biava, Rivero, Norgini (L), Manig, Di Iulio, Pietersen, Villani, Parlangeli (L), Washington, Bartesaghi, Nicoletti, Veglia (K), Baccolo, Miniuk. Allenatore: Mazzozla. Assistente: Zanelli.
Bosca San Bernardo Cuneo: Baiocco (L), Salas, Markovic, Cruz, Kaczmar, Van Ecke, Menghi, Bosio, Kavalenka, Ruzzini (L), Zambelli, Bertone, Mancini. Allenatore: Pistola. Assistente: Petruzzelli.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery