Olimpiadi invernali – Cambiano le quote dei bookmaker: Milano-Cortina 2026 stacca Stoccolma

Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

La candidatura di Milano-Cortina per le Olimpiadi invernali 2026  favorita rispetto a quella di Stoccolma: ecco come cambiano le quote dei bookmaker

Il Duomo e le Dolomiti, unite grazie al tricolore. Oggi Milano e Cortina hanno ufficialmente presentato a Tokyo il logo della candidatura olimpica per i Giochi invernali del 2026. Nello stesso giorno c’è da registrare, inoltre, una sensibile variazione nelle valutazioni degli analisti Snai, che rispetto all’ultimo rilevamento, hanno abbassato la quota sull’assegnazione delle Olimpiadi all’Italia: da 1,50, riferisce Agipronews, si è scesi a 1,45 e, di contro, è salita la quota sull’unica altra candidata, Stoccolma, passata da 2,35 a 2,50. Sulla Capitale svedese pesa l’incertezza della situazione politica (non si è ancora riusciti a formare un Governo dopo le ultime elezioni) e il fatto che l’amministrazione locale non appoggi la rassegna olimpica. (Red-Spr/AdnKronos)

 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery