Nuova Porsche 911: il mito si rinnova con l’ottava generazione [FOTO]

  • richard monning photogaphy

    richard monning photogaphy

  • richard monning photogaphy

    richard monning photogaphy

  • richard monning photogaphy

    richard monning photogaphy

  • richard monning photogaphy

    richard monning photogaphy

  • richard monning photogaphy

    richard monning photogaphy

  • richard monning photogaphy

    richard monning photogaphy

  • richard monning photogaphy

    richard monning photogaphy

  • richard monning photogaphy

    richard monning photogaphy

  • richard monning photogaphy

    richard monning photogaphy

  • richard monning photogaphy

    richard monning photogaphy

  • richard monning photogaphy

    richard monning photogaphy

  • richard monning photogaphy

    richard monning photogaphy

  • richard monning photogaphy

    richard monning photogaphy

  • richard monning photogaphy

    richard monning photogaphy

  • CB

    CB

  • CB

    CB

  • CB

    CB

  • CB

    CB

  • CB

    CB

  • CB

    CB

/

L’ottava generazione della 911 svelata a Los Angeles promette di evolvere la specie senza rivoluzioni

La nuova Porsche 911 è stata presentata in anteprima mondiale al Salone dell’automobile di Los Angeles. La vettura continua a essere il punto di riferimento per sportività ed esclusività.

Il design della carrozzeria è completamente nuovo ed evidenzia il salto in termini di performance della 911 serie 992. Passaruota significativamente più larghi ospitano ruote anteriori da 20 pollici e ruote posteriori da 21 pollici. Il posteriore adesso presenta la stessa larghezza in tutti i modelli, evidenziando ulteriormente la snellezza della sezione centrale. La carrozzeria nella parte anteriore è più larga di 45 mm. Inequivocabilmente caratterizzata dal DNA stilistico Porsche, con un’estetica molto più muscolosa e un abitacolo caratterizzato da un monitor touch da 10,9 pollici, la nuova 911 si distingue per lo stile senza tempo ma estremamente moderno. L’intelligenza di comandi e telaio e la presenza di sistemi di assistenza innovativi consentono di abbinare le caratteristiche dinamiche senza compromessi che hanno reso famosa questa classica vettura sportiva con motore posteriore e le necessità del mondo digitale.

La prossima generazione di motori turbo flat-six è stata ulteriormente sviluppata ed è più potente che mai, con ben 331 kW (450 CV) nei modelli S. L’efficienza di guida è stata incrementata migliorando il processo di iniezione e grazie alla nuova disposizione dei turbocompressori e del sistema di raffreddamento dell’aria di sovralimentazione. La potenza del motore viene convogliata dalla nuovissima trasmissione a doppia frizione a otto velocità.

I due modelli 911 restano al di sotto della soglia dei quattro secondi nell’accelerazione da 0 a 100 km/h: la coupé a trazione posteriore si ferma a 3,7 secondi e la 911 Carrera 4S a trazione integrale addirittura a 3,6 secondi. Ciò significa che entrambe le vetture sono 0,4 secondi più veloci del modello precedente. Questo vantaggio può aumentare di altri 0,2 secondi con lo Sport Chrono Package a richiesta. Le velocità massime sono di 308 km/h (911 Carrera S) e 306 km/h per la versione a trazione integrale. I consumi di carburante (secondo il ciclo NEDC) della 911 Carrera S sono pari a 8,9 l/100 km, mentre la 911 Carrera 4 S registra un dato di 9,0 l/100 km.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery